Punti patente: ecco come controllarli

Ormai da più di dieci anni dobbiamo fare i conti con il sistema dei punti patente. Introdotto nel 2003, prevede che qualsiasi automobilista commetta determinate infrazioni perda un certo numero di punti. Ovviamente più grave sarà l’infrazione maggiore sarà la decurtazione. Si parte da un saldo iniziale di 20 punti e si guadagnano due punti ogni due anni, fino ad un massimo di dieci punti aggiuntivi, a patto che non si commettano infrazioni nel biennio. Ma come si fa a conoscere il saldo dei punti patente? Con un semplice clic è possibile conoscere il saldo. Basta registrarsi sul ‘Portale dell’automobilista’ a questo link ed il gioco è fatto: il saldo è sempre a portata di mano.

Ovviamente il portale ha anche un’app dedicata, chiamata “iPatente”, scaricabile da smartphone o tablet sia per i dispositivi Ios che Android. In aggiunta, per chi ha poca dimestichezza con la tecnologia, potrà chiamare, solo da telefono fisso, 7 giorni su 7, il numero 848.872.872. Basterà fornire la propria data di nascita e il numero della patente, ottenendo subito il saldo punti patente al costo di una chiamata urbana.

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

 

 

punti patente

Vuoi commentare l'articolo?

Marco Juric

si avvicina al calcio giocato, e alla Roma, grazie alla chioma fluente di Giovanni Cervone. Non contento, pur rimanendo folgorato dalla prima autobiografia di Roy Keane, non si innamora del Manchester United, ma del Nottingham Forest. Dopo i primi trent’anni di osservazione partecipante, ha quindi deciso di passare gli altri trenta che gli rimangono a scriverne.