Colpo di Stato in Turchia: tentativo fallito

Ci eravamo lasciati poche ore fa con il colpo di stato dei militari turchi e i golpisti che affermavano fieri la loro vittoria: <<Lo abbiamo fatto, per ristabilire l’ordine democratico e la libertà, oltre a ripristinare la laicità dello Stato, erosa dal governo islamico di Erdogan. Con l’impegno a mantenere tutte le relazioni estere turche esistenti e a considerare lo stato di diritto una priorità.>>

Quando il dado sembrava ormai tratto e il golpe turco riuscito, il presidente Recep Tayyip Erdogan, dopo un primo tentativo di fuga per la Germania, è riuscito a lanciare un messaggio alla sua gente attraverso uno smartphone di una giornalista alla Cnn: «Elimineremo questa minaccia in breve tempo, e io tornerò ad Ankara. Sono ancora il presidente della Turchia ed il comandante in capo: resistete al colpo di stato scendendo nelle piazze e negli aeroporti».Così l’uomo che aveva bandito tutti i social, si avvale di FaceTime per lanciare il suo appello e detto fatto, tutti i sostenitori del partito dell’AKP, il partito per la Giustizia e lo Sviluppo del quale Erdogan è fondatore, hanno riempito le strade, contrastando in ogni i ribelli.

Un generale golpista è stato ucciso e più di 1000 ufficiali dell’esercito turco che hanno partecipato al tentativo di colpo di stato sono stati arrestati, rimossi 5 generali e 25 colonnelli, si contano almeno 60 vittime. Il ministro dell’ Interno Efkan Ala ha ordinato il no fly zone, interdetto a tutti i voli non autorizzati, le Forze armate abbatteranno tutti gli aerei e gli elicotteri dei golpisti che dovessero ancora continuare operazioni contro la popolazione civile o le istituzioni.

Ora per i promotori del colpo di stato si teme il peggio, <<La Turchia non consentirà mai alcuna iniziativa che interrompa la democrazia. Le nostre forze useranno la forza contro la forza, gli autori del tentativo di golpe pagheranno il prezzo più alto>> così chiosa il premier Binali Yildirim, intanto Obama e la Merkel manifestano il loro appoggio a Erdogan e al governo turco democraticamente eletto.

colpo di stato Turchia colpo di stato Turchia colpo di stato Turchia colpo di stato Turchia

Vai alla homepage di Lineadiretta24.it

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @_MelaniaFusco_

Vuoi commentare l'articolo?

melania fusco

Classe 1982, romana e romanista doc, "fresco" avvocato con la grande passione per la scrittura e l'animo umano. "La penna è il mio pennello e realizzerò grandi opere di libertà".