Cameriera cade dal settimo piano: il suo capo filma ma non l’aiuta [VIDEO]

In Kuwait una cameriera cade dal settimo piano di una palazzina senza che il suo datore di lavoro l’aiuti. Le immagini che arrivano dal medio oriente sono inquietanti. Si vede la collaboratrice domestica appesa con una mano al parapetto del balcone. Chiede aiuto al suo datore di lavoro, che imperterrito continua a filmare la scena raccapricciante senza prestarle soccorso. “Aiutami”, grida la vittima. “E come faccio?”, risponde. Sfinita dalla fatica la mano perde la presa e la cameriera cade dal settimo piano. Miracolosamente si salva, nonostante le ferite multiple a braccia e gambe.

Non è ancora chiaro come ci sia arrivata al di là della protezione del balcone. Qualcuno dice che abbia tentato il suicidio, ripensandoci in un secondo momento. La verità? Probabilmente verrà chiesto alla stessa cameriera, ancora in stato di choc dopo la caduta. Un secondo filmato (qui) mostra poi i soccorsi alla vittima: “I vigili del fuoco stanno aiutando la cameriera che è caduto dal palazzo”.

Vai alla homepage di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @MarcoJuric

Vuoi commentare l'articolo?

Marco Juric

si avvicina al calcio giocato, e alla Roma, grazie alla chioma fluente di Giovanni Cervone. Non contento, pur rimanendo folgorato dalla prima autobiografia di Roy Keane, non si innamora del Manchester United, ma del Nottingham Forest. Dopo i primi trent’anni di osservazione partecipante, ha quindi deciso di passare gli altri trenta che gli rimangono a scriverne.