Bari, 15enne violentata da suoi coetanei

15enne violentata a Bari. Sulla vicenda indagano la Procura ordinaria di Bari e quella per Minorenni.

L’innocenza e la purezza di una giovane ragazza di 15 anni, è stata spazzata via, come un fulmine a ciel sereno, in una notte qualunque di inizio agosto, quando dei giovani ragazzi, suoi stessi coetanei, hanno decido di adescarla in una trappola e di abusare, uno ad uno, di lei.

La violenza sessuale è avvenuta nell’area portuale di Bari, a ridosso della città vecchia. La giovane sarebbe stata violentata, secondo quanto ha raccontato, ancora in fase di shock, da quattro minorenni e un maggiorenne. Sulla vicenda indagano la Procura ordinaria di Bari e quella per Minorenni.

Adescata con la scusa di un gelato, che gli è costato troppo caro. La giovane ora ricoverata in ospedale, avrebbe raccontato il tragico accaduto ai sanitari che hanno poi provveduto ad allertare l’autorità giudiziaria.

Cosa può spingere un gruppo di giovani ragazzi a ragionare così? Vittime del branco? Bisognerebbe tutelare di più i nostri ragazzi, le loro frequentazioni e il loro giro. Bisognerebbe essere più comprensivi e attenti nel notare atteggiamenti ambigui e obsoleti, ma la verità e senza generalizzare, è che la maggior parte dei giovani oggi, senza trovare una giustificazione a simili atrocità, rimangono per ore ed ore, abbandonati a se stessi.

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter @carodelau 

Vuoi commentare l'articolo?

Anna Carolina De Laurentiis

Nata a Roma, sotto il segno dei Pesci! Se siete curiosi come me.. allora leggetemi! Redattrice di viaggi, tv e spettacolo.