Australia, coccodrillo afferra una donna durante un bagno di notte e la trascina via

A dir poco agghiacciante l’episodio verificatosi stanotte in un parco naturale dell’ Australia: durante un bagno di notte, una donna neozelandese è stata afferrata e trascinata via da un coccodrillo, non lasciando alcuna traccia.

La vittima aveva 46 anni, era da tempo residente in Australia, e insieme ad una sua amica aveva deciso di fare un bagno di notte a largo della spiaggia di Thornton, nel Daintree National Park dello Stato del Queensland, non tenendo conto dei pericoli circostanti. Eppure l’episodio è avvenuto a poca distanza dalla riva, con l’acqua che arrivava all’altezza del bacino delle due donne, ma questo non è bastato per evitare l’aggressione del coccodrillo. Durante i pochi secondi successivi all’attacco l’amica ha cercato di afferrarla e riportarla a riva, ma i tentativi sono stati vani, essendo la morsa di un coccodrillo più forte di quella di uno squalo. Tuttavia l’amica sopravvissuta è corsa a cercare aiuto alle guardie locali che si sono messi in cerca della vittima con elicotteri e autovetture per perlustrare la zona locale. Tutt’ora la donna non è stata ritrovata.

australia

L’ultima speranza sarebbe quella di ritrovare la donna ferita al largo della riva, per tentare di portarla in salvo, ma purtroppo la zona è vasta e la morsa del coccodrillo potrebbe averla trascinata in qualunque posto, ormai in fin di vita. Dunque in Australia, oltre a tenere conto dei potenziali pericoli ambientali -come onde pericolose o temperature troppo elevate, quasi ai limiti della sopportazione- bisogna prendere le dovute precauzioni nel momento in cui sia i turisti che gli abitanti australiani decidono di fare passeggiate, escursioni o bagni di notte, così da evitare possibili aggressioni di squali, coccodrilli o animali velenosi, essendo un paese ad alto rischio di pericolo. Basti pensare all’ultimo attacco fatale che risale al 2009, quando un bambino di 5 anni fu aggredito da un coccodrillo in una palude vicino casa.

 

Torna alla HomePage Lineadiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @valeriasantare2

Vuoi commentare l'articolo?

Valeria Santarelli

Classe 1994, nasce sotto il segno del Leone di cui rispecchia i pregi ma anche i difetti: vede il mondo in bianco o in nero, in sintesi non la vedrete mai vestita di grigio! A breve laureata in Lettere, da sempre appassionata di libri, cinema e scrittura, ha le idee molto chiare su quello che farà in futuro e spera di vederle realizzate. Follemente attratta dalle cose belle della vita, sogna di viaggiare in tutto il mondo e di potersi definire giornalista un giorno.