Arrestato il boss della mafia calabrese, Ernesto Fazzalari

Il boss della ‘ndrangheta Ernesto Fazzalari è stato arrestato. Ricercato da 20 anni, era considerato il secondo latitante più pericoloso d’Europa, dopo Matteo Messina Denaro, il criminale legato a Cosa Nostra. Per il capo della mafia calabrese, è prevista una condanna all’ergastolo per i reati di associazione per delinquere di tipo mafioso, omicidio, porto e detenzione illegale di armi e altro.

A catturare il latitante sono stati i carabinieri del Reparto operativo del comando provinciale di Reggio Calabria, con la collaborazione del Gruppo Intervento Speciale (Gis) e dello Squadrone Cacciatori Calabria. Ernesto Fazzalari è stato sorpreso nella notte nell’abitazione in zona Taurianova, punto utilizzato come covo. Durante la successiva perquisizione dell’ubicazione, è stata ritrovata una pistola con relativo munizionamento non ancora utilizzato, insieme ad altro materiale che sarà sottoposto a ulteriori approfondimenti investigativi.

Il fermo immagine tratto da un video dei Carabinieri mostra le fasi dell'arresto di Ernesto Fazzalari a Taurianova (Reggio Calabria), 26 giugno 2016. ANSA/CARABINIERI +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Il fermo immagine tratto da un video dei Carabinieri mostra le fasi dell’arresto di Ernesto Fazzalari a Taurianova (Reggio Calabria), 26 giugno 2016.

Il comandante generale dei Carabinieri, Tullio del Sette ha definito l’arresto come “un’operazione da manuale corale”, definendo “l’arresto di Ernesto Fazzalari come il coronamento di un’intensa e articolata attività di indagine efficacemente diretta dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria”.
La notizia della sua cattura è stata resa nota con il post via Facebook del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi che si dice orgoglioso del lavoro fatto dai giudici e delle forze dell’ordine: “Questa notte i Carabinieri hanno arrestato in Aspromonte Ernesto Fazzalari, il secondo criminale più pericoloso d’Europa. Un’operazione molto difficile resa possibile dalla professionalità e dalla dedizione delle forze dell’ordine e dei magistrati. Sono orgoglioso delle donne e degli uomini che servono lo Stato. Continuiamo a combattere la criminalità ovunque, palmo a palmo, casolare per casolare. W l’Italia!”

Torna alla HomePage Lineadiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

@valeriasantare2

Vuoi commentare l'articolo?

Valeria Santarelli

Classe 1994, nasce sotto il segno del Leone di cui rispecchia i pregi ma anche i difetti: vede il mondo in bianco o in nero, in sintesi non la vedrete mai vestita di grigio! A breve laureata in Lettere, da sempre appassionata di libri, cinema e scrittura, ha le idee molto chiare su quello che farà in futuro e spera di vederle realizzate. Follemente attratta dalle cose belle della vita, sogna di viaggiare in tutto il mondo e di potersi definire giornalista un giorno.