Anna, la guida cieca ed unica di Venezia

Anna, la guida cieca a Venezia: «So seguire suoni e profumi”.

venezia-919222Venezia, una delle città più romantiche e belle del mondo, può diventare ancora più magica se raccontata dagli “occhi vigili e attenti” di Anna, una donna cieca che pero attraverso i suoni e i profumi, Anna esce di casa, allunga l’orecchio e si mette in ascolto: «Oggi va di scirocco, sarà acqua alta a 90-95 centimetri. Lo senti il gorgoglio diverso?». Poi annusa l’aria della fondamenta: «Quando cresce la marea spariscono i cattivi odori dei canali, il fango e il resto». Il cielo è grigio sopra Venezia e anche questo, lei, lo sa. «Ce lo dicono i gabbiani che volano bassi, ssst ascoltali…, questa è pioggia, i colombi non li senti perché scappano, hanno paura di essere mangiati dai gabbiani».

Anna racconta la sua storia: «Fin dalla nascita ho avuto grossi problemi di vista, ero ipovedente grave, tutto sfumato, i contorni e i colori confusi». Anna gira toccando le pietre, seguendo gli odori, leggendo i rumori. In questo periodo sta guidando i turisti per un evento collaterale alla Biennale d’Arte, «La Venezia che non si vede», organizzato dalla Catalogna, al quale hanno collaborato i ragazzi di «Venice on board» ai quali è molto legata. «Perché non voglio che se ne vadano i nostri giovani, c’è una memoria da tenere viva».

imagesUna guida unica al mondo, Anna una forza della natura, è una donna che ha saputo fare del suo dolore la sua fonte di vita ed oggi è un simbolo e un grande punto di riferimento per la città!

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter @carodelau 

Vuoi commentare l'articolo?

Anna Carolina De Laurentiis

Nata a Roma, sotto il segno dei Pesci! Se siete curiosi come me.. allora leggetemi! Redattrice di viaggi, tv e spettacolo.