American Express promuove il wellness in ufficio

American Express ha aperto ieri ai suoi 1.100 dipendenti il Wellness Center aziendale della sua sede di Roma, come parte di un più ampio piano per promuovere l’esercizio fisico ed il completo benessere dei suoi dipendenti.

Nel Wellness Center i lavoratori di American Express potranno coltivare uno stile di vita più sano, fare sport e curare il fisico seguiti da trainer professionisti della One on One del gruppo Technogym che studieranno anche allenamenti e diete personalizzate. L’innovativo centro sportivo aziendale interno è completo di una sala macchine e di una sala attrezzi, e offre corsi di fitness e attività a corpo libero.

wellnesshub_wellnessprogramlaunchspokeheader

American Express continua così la sua piccola grande rivoluzione nel modo di concepire il lavoro e, coerentemente con la filosofia dello smart working, ha progettato una sede che facilita la conciliazione della vita professionale e di quella personale dei propri dipendenti, forte di una convinzione: il benessere e la forza di una organizzazione di successo coincide col benessere dei suoi dipendenti. Nello smart working il dipendente non viene più valutato per le ore di lavoro che mette a disposizione dell’impresa ma per i risultati che riesce raggiungere. Di conseguenza all’organizzazione non interessa più il timbro sul cartellino ma contano solo gli obiettivi raggiunti alla fine del mese. Una filosofia rivoluzionaria che restituisce ai lavoratori il loro tempo e permette di conciliare al meglio vita privata e lavoro.

American Express wellness

American Express, la sede a Roma

Melissa Peretti, Country Manager di American Express, spiega i motivi di questa scelta e illustra i primi risultati dello smart working:”Quello che abbiamo visto è che effettivamente, come ci potevamo aspettare, la soddisfazione dei dipendenti è aumentata notevolmente per il fatto di aver potuto recuperare tantissimo tempo alle loro attività di vita personale e dal punto di vista delle metriche di produttività sono tutte quante migliorate, sono calati gli straordinari, i permessi e le malattie del 7%. Tutte le metriche sono nettamente migliorate“.

Coerentemente con questa filosofia è stato inaugurato il Wellness Center e lanciato un programma più ampio per promuovere la salute dei dipendenti American Express: l’Healthy Living Program, che prevede l’accesso gratuito a iniziative di prevenzione e cura per la salute, attività di formazione mirate a una sana alimentazione e a evitare tutti i comportamenti dannosi alla salute come ad esempio il fumo.

Un nuovo approccio al lavoro che, nei piani di American Express, per prossimo il futuro prevede anche un asilo nido in sede. “L’apertura di un asilo nido sarebbe veramente l’apoteosi dal punto di vista della capacità di potere garantire la conciliazione tra vita personale e vita professionale. È difficile perché è un progetto che, dal punto di vista della realizzazione, è ancora più complesso di una palestra dal punto di vista delle autorizzazioni e delle assicurazioni ma speriamo veramente di riuscire a farlo nel corso del prossimo anno. Siamo molto orgogliosi dei risultati che queste scelte ci stanno già portando non solo in termini di soddisfazione dei nostri dipendenti ma anche di ricaduta sulla gestione del business ha infine concluso Melissa Peretti, Country Manager di American Express.

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vuoi commentare l'articolo?

Valentina Franci

Sono nata a Roma e mi sono laureata con lode in scienze della comunicazione. Mi occupo di marketing ed eventi, amo le sfide e scrivere. Sogno di viaggiare in tutto il mondo e appena posso lo faccio. Ho un debole per la buona cucina e le cose belle, il cinema ed imparare sempre cose nuove.