Al via la carta d’identità elettronica

“Addio alla carta d’identità cartacea, arriva quella elettronica con impronte digitali.” D’altronde c’era da aspettarselo prima o poi. La novità nel campo della pubblica amministrazione, è un ulteriore conferma di quanto lo sviluppo tecnologico sia inarrestabile al giorno d’oggi. Dal 4 Luglio in poi, saranno quindi, coinvolte circa 200 amministrazioni comunali, che si occuperanno della carta “Cie” (acronimo di carta d’identità elettronica.)

La nuova carta contiene molte più informazioni rispetto alla precedente carta d’identità cartacea: è dotata di elementi di sicurezza e un microchip a radiofrequenza che memorizza i dati del titolare, e riporta sul retro il codice fiscale e gli estremi dell’atto di nascita. All’interno del microchip incorporato, sono memorizzate le impronte digitali e la foto digitale in bianco e nero, stampata a laser, così da evitare e contrastare quanto più possibile ipotetici casi di contraffazione. Può essere inoltre, registrato volontariamente il proprio consenso alla donazione degli organi, insieme al numero e l’indirizzo di posta elettronica.

Nonostante dal 4 Luglio le carte d’identità elettroniche saranno già in circolazione, potranno essere richieste da ciascun cittadino solo alla scadenza della precedente, o in seguito a smarrimento, furto e deterioramento presso il Comune di residenza. Se si desidera accelerare la consegna, basterà prenotare un appuntamento sul sito agendacie.interno.gov.it e la tessera sarà spedita e ricevuta dal cittadino entro 6 giorni dalla richiesta, per un costo di 16,79 a cui si devono aggiungere i diritti fissi e di segreteria, più le spese di spedizione, per un totale quindi di 22 euro di costo.

Infine, la validità della carta e la relativa scadenza varia a seconda delle fasce di età:
3 anni per i minori di età inferiore ai 3 anni;
5 anni per i minori tra i 3 e i 18 anni;
10 anni per i maggiorenni.

carta d’identità elettronica carta d’identità elettronica  carta d’identità elettronica  carta d’identità elettronica 

Torna alla HomePage Lineadiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @valeriasantare2

Vuoi commentare l'articolo?

Valeria Santarelli

Classe 1994, nasce sotto il segno del Leone di cui rispecchia i pregi ma anche i difetti: vede il mondo in bianco o in nero, in sintesi non la vedrete mai vestita di grigio! A breve laureata in Lettere, da sempre appassionata di libri, cinema e scrittura, ha le idee molto chiare su quello che farà in futuro e spera di vederle realizzate. Follemente attratta dalle cose belle della vita, sogna di viaggiare in tutto il mondo e di potersi definire giornalista un giorno.