Al via gli Internazionali

Sarà Piazza del Popolo la cornice per il sorteggio dell’edizione 73 degli Internazionali d’Italia. Dopo le 18 e 30 dunque conosceremo gli accoppiamenti dei tabelloni maschile e femminile, molti giocatori si stanno già allenando sui campi del Foro Italico, altri big quali Djokovic, Murray e Nadal sono ancora impegnati nel torneo di Madrid. Gli organizzatori sono chiamati a ripetere e magari migliorare il successo di pubblico delle ultime edizioni, sempre con lo scopo non dichiarato di avvicinare Indian Wells, il torneo Mille di maggior successo presso spettatori, giocatori ed addetti ai lavori.

Dal 2005 ad oggi ha vinto 7 volte Nadal e 4 Djokovic e tutto lascia pensare che anche quest’anno non si uscirà da questi due nomi. Il serbo cerca la migliore condizione in vista del sogno Roland Garros, il maiorchino si è rilanciato vincendo Montecarlo. Murray resta l’alternativa più credibile, Wawrinka avrebbe i mezzi ed il talento per andare sino in fondo, da Nishikori, Berdych e Raonic – tutti ancora in corsa a Madrid – si attende al massimo un piazzamento, Thiem e Goffin i giovani da tenere d’occhio, mentre Monfils non va mai sottovalutato sulla terra. Dopo la rinuncia a Madrid per problemi alla schiena, Federer dovrebbe essere agli Internazionali, ma al momento non vi sono certezze.

Piuttosto fluida la situazione nel femminile, Serena Williams è ferma da Miami e quest’anno non ha ancora vinto un torneo, la detentrice Sharapova è assente per la nota vicenda di doping, la Azarenka dominatrice sul cemento americano si è fatta male a Madrid ed è in dubbio, Muguruza e Kvitova versano in grave crisi.

Fra gli azzurri giocheranno per diritto di classifica Fognini e Seppi nel maschile, Vinci ed Errani nel femminile, mentre fra wild card assegnate e conquistate nelle pre-quali, giocheranno gli Internazionali anche Lorenzi, Cecchinato, Sonego, Caruso, Giovine, Knapp e Schiavone.

Vuoi commentare l'articolo?

michele sarno