Addio a Kimbo Slice il gigante buono dello street fighter

Il mondo delle Mixed Martial Arts è in lutto. Il suo rappresentante più talentuoso, Kimbo Slice, si è spento a soli 42 anni in un ospedale di Fourt Lauderdale in Florida per motivi ancora non ben chiari. Era un gigante muscoloso alto un metro e novanta e, a causa del suo aspetto (testa pelata, barba nerissima e catene penzolanti), assomigliava ad un altro celebre gigante, Mr T dell’A-Team. Era nato a Nassau (Bahamas), nel 1974, ed il suo vero nome era Kevin Ferguson; trasferitosi con la madre ed i fratelli in Florida negli anni 90, diventò linebacker nella squadra della Miami Palmetto High School. Fu a scuola che partecipò ai primi incontri di street fighter, facendosi notare per la sua straordinaria potenza unita ad un’inaspettata agilità. Assunse il suo nome d’arte all’epoca dei primi combattimenti clandestini sul web: Kimbo era il soprannome che si portava dietro fin da bambino, e Slice gli derivava dai tagli procurati agli avversari con i suoi pugni.
Il successo non arrivò subito, Kimbo Slice dovette prima combattere con l’uragano Andrew che gli distrusse la casa, costringendolo a dormire in auto per mesi, e con pochi e inutili lavoretti per tirare avanti. E poi, finalmente, nel 2008 l’esordio con la Bellator MMA: l’incontro datato 31 maggio 2008 che vinse contro James Thompson venne trasmesso dalla CBS, attirò milioni di telespettatori, soprattutto tra i neofiti della MMA.
Nel 2015, dopo 5 anni di inattività, aveva ricominciato a combattere in occasione di un evento svoltosi a Houston. Il mese prossimo, invece, avrebbe dovuto affrontare James Thompson al Bellator 158 in programma a Londra. Il presidente della Bellator, Scott Coker, ha rilasciato una dichiarazione: “Siamo tutti sotto shock e tristi dalla devastante e inattesa perdita di Kimbo. Fuori dalla gabbia era un gigante gentile e amichevole e un uomo di famiglia molto devoto. La sua perdita ci stringe il cuore e i nostri pensieri vanno alla sua famiglia e ai suoi amici, fan e compagni di team”.

kimbo slice kimbo slice kimbo slice kimbo slice

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @Claudia78P

Vuoi commentare l'articolo?

Claudia Pellegrini

Nasce a Sora nel lontano 1978. Cresce divorando libri di ogni genere e consumando penne su fogli di quaderno. Tra una storia e l’altra si diploma al Liceo Classico, e sceglie di lasciarsi alle spalle la Ciociaria ed i gatti per tentare la fortuna a Roma dove, nel corso degli anni, consegue prima una Laurea Magistrale in Lettere Moderne, e poi, più per noia ed abitudine che per amore dello studio, ritorna nei corridoi della Sapienza per conseguirne un’altra in Editoria e Scrittura. Lettrice seriale e maniacale (toglietele tutto ma non i suoi libri), “gattara” e pizzaiola, divoratrice di film horror e serie tv, nonostante sia ormai un reperto archeologico ancora non ha trovato la sua strada nel mondo. Forse è nascosta tra le pagine di un libro magari scritto proprio da lei.