Più libri meno tasse

Flavio Zonato, ministro dello Sviluppo economico, ha detto: <<Interveniamo per aiutare la lettura e le librerie. Quelle che non appartengono a catene stanno particolarmente soffrendo>>. La detrazione è valida per gli anni 2014, 2015 e 2016, sono esclusi gli acquisti di libri in formato digitale. Se confermata, si tratterà di una misura davvero interessante per promuovere la lettura in Italia. Alberto Galla, presidente dell’Associazione Librai Italiani, ha commentato: <<Si tratta di un segnale positivo. Finalmente abbiamo un governo attento alla cultura e alla diffusione della lettura>>.

di Francesca Ferroni

Vuoi commentare l'articolo?

francesca ferroni

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->