Il figlio di Renato Zero allontanato da casa

La relazione tra Fiacchini e sua moglie era iniziata nel 2004 ma era terminata con una separazione nel 2010; nel 2011 i due si erano riavvicinati ma l’unione è degenerata. Proprio nelle ultime ore l’ordinanza è stata emessa dal gip, su richiesta proprio della donna. Nell’ordinanza troviamo scritto: <<I maltrattamenti sono iniziati nel settembre dello scorso anno, attraverso continue, perduranti e reiterate vessazioni di ordine psicologico e fisico, rendendo penosa e intollerabile la convivenza. […] Le condotte in questione si connotino per il requisito di abitualità. Che sussiste con il concreto pericolo di recidiva; che la misura dell’allontanamento da casa, come richiesto dal pubblico ministero, rappresenta la cautela minima che consente di interrompere l’attività delittuosa.>>

Fiacchini dovrà versare alla sua ex moglie e alle figlie quasi 2000 euro al mese come mantenimento. Il ragazzo era la body guard, il fedelissimo angelo custode di Zero, il quale decise di ufficializzare questo rapporto indissolubile attraverso l’adozione. 

Come avrà reagito il cantante dopo questa vicenda?

di Cristina Battioli

Vuoi commentare l'articolo?

admin

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->