Assessora Muraro indagata, bufera su giunta Raggi

È un altro fulmine a ciel sereno per la sindaca Raggi quello della notizia secondo cui l’assessora all’Ambiente Paola Muraro sarebbe indagata dalla Procura di Roma per abuso d’ufficio e violazioni ambientali. Fin’ora, infatti, la Raggi si è trovata di fronte diversi ostacoli relativi alle scelte fatte su alcuni componenti della sua Giunta. Basti pensare alle dimissioni a catena prima del capo di Gabinetto Raineri e poi dell’assessore al Bilancio Minenna. Ma la sindaca non si lascia abbattere e risponde così durante un’intervista al Corriere della Sera: «Grillo mi ha inviato un sms di sostegno. Ci sono stati degli errori ma ora siamo più forti».

A vociferare sulla questione della Muraro ad oggi sono in molti (per lo più dem), come è accaduto anche per i due precedenti casi, ma del resto si sa che la battaglia Pd-M5S è irrefrenabile. In compenso la sindaca è cosciente di quali siano stati gli imprevisti che hanno immancabilmente condizionato la partenza della sua giunta, e a tale proposito la Raggi afferma: «Qualche ritardo c’è stato, noi non diciamo bugie, ma allo stesso tempo posso affermare con tranquillità che abbiamo recuperato. Nel giro di poche ore abbiamo sostituito l’amministratore unico di Atac e l’assessore al bilancio e abbiamo avviato una diligence per una revisione di quanto fatto fin’ora che evidentemente riguarda anche gli stipendi – e infine sui rifiuti aggiunge – abbiamo trovato il caos. Erano mesi che gli impianti Tmb di Rocca Cencia e Salaria erano pieni e rotti. Noi in neanche due mesi li abbiamo svuotati e li stiamo riparando. Stiamo bonificando le aree per le isole ecologiche».

 

A non avvalere alcuna tesi a favore della Muraro e tanto meno a puntare il dito contro sembra essere il vicepresidente della Camera e membro del Direttorio M5S, Luigi Di Maio, il quale è intervenuto alla festa de Il Fatto Quotidiano, svoltasi nel Parco della Versiliana, lasciando le seguenti dichiarazioni: «Roma è una grande sfida per noi e la porteremo avanti. Non arretreremo di un centimetro. L’assessora Muraro indagata? A oggi afferma di non aver ricevuto alcun avviso di garanzia. Non esistono le carte per poter valutare». E poi aggiunge: «A chi sta sfregando le mani in questo momento per questa ennesima questione che prende la ribalta nazionale dico che il movimento non ha mai fatto sconti a nessuno, soprattutto al suo interno. Stiano sereni i nostri detrattori che pensano di azzopparci. Non faccio dichiarazioni sui se». E ancora, a rincarare una dose di fiducia è l’avvocato penalista Luca Sciullio, legale di fiducia della Muraro che afferma: «Muraro è tranquilla e certa del suo operato e dalla sua parte ha il riscontro degli atti. In commissione chiarirà tutta la vicenda, ha già predisposto un dossier che verrà messo a disposizione dall’Autorità giudiziaria qualora sia ritenuto necessario.»

 

Riguardo invece alle precedenti dimissioni dell’Assessore al Bilancio Minenna, lo staff del Sindaco comunica in un’intervista che Raffaele De Dominicis sarà il nuovo Assessore al Bilancio, su decisione dalla sindaca di Roma. De Dominicis è un magistrato ed è stato procuratore generale della Corte dei Conti del Lazio. Prima di andare in pensione – precisamente a giugno scorso – dopo una lunga carriera giuridica, sia nell’amministrazione civile dell’Interno che nella magistratura contabile, si è occupato di controlli preventivi di legittimità sugli atti e di società pubblica per servizi assicurativi del commercio estero, predisponendo cinque relazioni al Parlamento. Inoltre ha pubblicato alcuni saggi giuridici ed è stato assistente di Istituzioni di Diritto Pubblico presso la Facoltà di Economia dell’Università Sapienza di Roma.

Dunque non ci resta che attendere, per fare chiarezza sull’indagine relativa al caso dell’attuale Assessora all’Ambiente del Comune di Roma.

 

Torna alla HomePage Lineadiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @valeriasantare2

Vuoi commentare l'articolo?

Valeria Santarelli

Classe 1994, nasce sotto il segno del Leone di cui rispecchia i pregi ma anche i difetti: vede il mondo in bianco o in nero, in sintesi non la vedrete mai vestita di grigio! A breve laureata in Lettere, da sempre appassionata di libri, cinema e scrittura, ha le idee molto chiare su quello che farà in futuro e spera di vederle realizzate. Follemente attratta dalle cose belle della vita, sogna di viaggiare in tutto il mondo e di potersi definire giornalista un giorno.