Approvata mozione della Lega: per 12 mesi è vietata l’apertura di nuove sale slot

La mozione è stata votata ad ampia maggioranza. Il sottosegretario all’Economia Alberto Giorgetti (Pdl) ha detto ai giornalisti che il documento in questione <<presenta aspetti di conflitto con i diritti dei gestori che già si sono aggiudicati la concessione e il problema del mancato gettito per sei miliardi di euro>>. Giorgetti, poi, ha annunciato che rimetterà la delega sui giochi. Felice Casson, senatore del Pd ha spiegato che <<tutto è avvenuto in un momento di grande confusione in Aula. In pratica si è trattato di un errore di votazione. Quelli che avevano capito, come me, hanno votato contro la mozione, altri no>>.

Scandaloso è votare una mozione di cui non si è capito il senso, per fortuna questa volta l’errore è a favore dei cittadini, o almeno così sembrerebbe. Fa sorridere il fatto che il governo abbia preso per una volta una decisione giusta a scapito delle entrate dello Stato, per questo motivo si doveva avvertire da subito la puzza di ‘errore’. Vorrei tranquillizzare Giorgetti, non pianga per quei sei miliardi, poichè tanto ci penseranno come sempre gli italiani a metterli, tra Imu, Service Tax o per altre tasse più o meno giustificabili. Tireranno comunque fuori i soldi dalle loro tasche, ma questo non lo chiamiamo gioco d’azzardo.

di Cristina Battioli

Vuoi commentare l'articolo?

admin

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->