Equitalia paga i danni per lite temeraria

La sentenza n. 182 del 23 dicembre 2013 della Commissione Tributaria Provinciale di Campobasso, ha accolto accolto il ricorso di un’insegnante messa in difficoltà a raggiungere il posto di lavoro a seguito del blocco fiscale della sua automobile per il mancato pagamento di alcune cartelle per crediti Inps nonostante, tale richiesta, fosse ormai prescritta, essendo decorsi più di dieci anni.
La sentenza ha disposto l’annullamento dell’atto impositivo e il risarcimento dei danni subiti a causa delle difficoltà dovute al mancato uso della propria automobile rilevando che ai fini della sussistenza della responsabilità per lite temeraria, stabilita dall’articolo 96 del Codice di Procedura Civile, non si richiede né il dolo né la colpa grave, ma trattandosi di misura cautelare è sufficiente il difetto della normale prudenza, agevolmente configurabile nell’ipotesi in cui la prescrizione sia rilevabile dallo stesso provvedimento notificato al contribuente.

Vuoi commentare l'articolo?

Redazione Parolibero

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->