Umbria Jazz 2016: l’anteprima al Teatro Eliseo di Roma

Per una sera Webnotte si è trasferito al Teatro Eliseo, in occasione della celebrazione della Festa della Musica il 21 giugno, dedicando l’intera puntata all’anteprima dell’Umbria Jazz 2016. Lo show, nato su Repubblica.it e condotto dall’ormai consolidata coppia di giornalisti Ernesto Assante e Gino Castaldo, ha ospitato il meglio del jazz italiano, che sarà protagonista dell’edizione 2016 del festival.

umbria jazz 2016“Il levare è il tempo del jazz…è come il coraggio di don Abbondio, se non ce l’hai non te lo puoi dare“: così Renzo Arbore, presidente dell’Umbria Jazz da ormai 10 anni, ha aperto lo spettacolo, esibendosi poi in un paio di brani accompagnato per l’occasione da una formazione eccezionale: Roberto Gatto alla batteria, Fabio Zeppetella alla chitarra, Enzo Pietropaoli al basso e Dado Moroni al pianoforte. A loro il levare non manca, affatto! Gli stessi musicisti si sono poi succeduti sul palcoscenico secondo diverse combinazioni, presentando i diversi progetti che li vedranno protagonisti dell’Umbria Jazz 2016: così Dado Moroni accompagnerà la black voice di Karima, Pietropaoli insieme a Giuliani sarà impegnato nel nuovo progetto The Golden Circle, contenente anche un omaggio ad Ornette Coleman ecc. Rita Marcotulli, Giovanni Tommaso e Alessandro Paternesi saranno invece protagonisti dell’edizione invernale.

umbria jazz 2016Ma in questo calendario così qualitativamente ricco, non potevano mancare i grandi del jazz internazionale: e parliamo di Pat Metheny che si esibirà con Ron Carter, del grandissimo Marcus Miller e di uno degli ultimi veri bluesman, Buddy Guy. L’unica nota stonata di questo Umbria Jazz 2016 sembra essere Mika, ma d’altronde il pop è entrato ad Umbria Jazz nel 1987, quando Sting fu chiamato a cantare con l’orchestra di Gil Evans, come ricorda il giornalista Molendini. Accanto ai grandi non dimentichiamo però i “piccoli”, peraltro molto promettenti: Accordi e Disaccordi, il cui stile si ispira al jazz francese degli anni ’30 e al chitarrista Django Reinhardt, li abbiamo ascoltati .all’Eliseo con la loro Pietrasanta e sono senz’altro da tener d’occhio!

Lo show ha visto anche una grande reunion del famoso Trio di Roma: dopo 41 anni l’Eliseo ha visto riuniti Danilo Rea, Enzo Pietropaoli e Roberto Gatto. E proprio a loro, con l’aggiunta di Fabio Zeppetella, è stata lasciata la chiusura della serata in grande stile con Here, there and everywhere dei Beatles: semplicemente eccezionali! Insomma si preannuncia un festival di grande levatura tecnica ed artistica: l’appuntamento è a Perugia dall’8 al 17 luglio 2016.

 

Vai alla home page di Linea Diretta24
Leggi altri articoli dello stesso autore

 

Twitter: @ludovicapal

Vuoi commentare l'articolo?

Ludovica Pallotta