Sibyllarium, la festa magica di gnomi e fate

Magia e fantasia sono gli ingredienti perfetti per creare un festival come quello di Sibyllarium. Le terre marchigiane sono da sempre intrise di storie fantastiche, di elfi e maghi. Qui, tra le montagne e i boschi, hanno prosperato per secoli legende e miti fantastici. Oggi tutto questo rivive durante i due giorni di Sibyllarium.

sibyllariumNell’accogliente e suggestiva cornice di Colle San Marco, ad Ascoli Piceno, la Compagnia dei Folli darà vita a spettacoli e laboratori dedicati ai più piccoli e non solo. Vi condurranno a scoprire un universo magico insieme ad animali magici, elfi e sibille, il tutto immersi nella natura, lontani dal caos e dal caldo della città. I cancelli del regno magico di Sibyllarium si apriranno alle 10:00 di sabato 27 Agosto e rimarranno aperti fino a domenica notte. Piccoli e grandi sognatori potranno così partecipare a laboratori ed escursioni, assistere a concerti e spettacoli, visitare il mercatino di prodotti tipici e artigianali, oltre che mangiare in compagnia di gnomi e folletti.

Tanta l’attenzione che gli organizzatori hanno riservato alla natura e all’ambiente tipici delle storie fantastiche. Natura e animali sono infatti parte integrante dell’universo fantasy e del modo di vivere e concepire festival come Sibyllarium.DSC_0044 I piccoli ma anche i più grandi potranno quindi scoprire i segreti di serpenti e anfibi grazie ai laboratori di un esperto erpetologo. Non solo serpi e rane, i mastri falconieri vi faranno famigliarizzare con falchi, aquile, gufi e civette. Si famigliarizzerà con i lupi e si potranno scoprire i segreti di tanti insetti. Dolci fate e simpatici elfi aiuteranno i bambini in laboratori creativi e i bardi racconteranno loro le storie e le favole dei boschi.

Durante tutte le giornate si alterneranno spettacoli e performance, per concludere in bellezza con uno spettacolo itinerante nel bosco a lume di torce e lanterne. Gli amanti del fantasy e dell’artigianato troveranno pane per i loro sibyllariumdenti tra gli espositori del mercatino. Potendo poi gustare le specialità del menù di fate e cavalieri creato da Zio Kinto.

Il festival Sibyllarium è una realtà affermata nel territorio ascolano e non solo. Tra gli spettacoli del festival ci sarà infatti anche quello de I Guardiani dell’Oca, compagnia abbruzzese che quest’anno ha festeggiato la XIII edizione della Festa Internazionale degli Gnomi.

I biglietti per accedere al bosco delle fate e per entrare nel mondo fatato di Sibyllarium sono già in vendita presso il PalaFolli di Ascoli o sul sito del festival.

 

Twitter: @g_gezzi

Vai alla Home page di Lineadiretta24.it

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vuoi commentare l'articolo?

Giulio Gezzi

Laureato in Storia e memoria delle culture europee presso l'Università di Macerata. Da sempre interessato alla politica e alla storia contemporanea almeno tanto quanto alle serie tv, al cinema e al calcio. La ricerca dell'autonomia è quello che mi ha guidato fin'ora.