Sabato e domenica al Quadraro, la seconda edizione di “Leggo per legittima difesa”

Era la prima edizione di “Leggo per legittima difesa – Libri al Quadraro”, iniziativa dell’ Officina Via Libera, esperimento riuscito di evento culturale che fa perno intorno ai libri ma nel quale si alternano  musica, reading, proiezioni, presentazioni, attività per ragazzi e performance teatrali. Dina Giuseppetti, una delle organizzatrici, ci racconta cos’è l’Officina: <<L’associazione nasce circa dieci anni fa con l’idea di creare una “stanza aperta sulla strada” per coinvolgere gli adolescenti del quartiere. Nel tempo si è evoluta in uno spazio aperto a tutti dove si organizzano laboratori di teatro, danza e tango, gruppi d’acquisto, corsi e seminari. Durante le serate che organizziamo è disponibile un aperitivo, dove si possono bere vini di qualità e mangiare prodotti biologici pagando prezzi popolari, ma l’ingresso è sempre libero e il contributo per gli artisti è volontario>>. Le chiediamo delle novità della nuova edizione: << La manifestazione durerà da sabato pomeriggio fino a domenica sera, con eventi anche la mattina, compreso un laboratorio di scrittura per bambini, una lezione sui libri resistenti, una passeggiata storico-letteraria per le vie del quartiere e uno spettacolo teatrale tratto da “Memorie del sottosuolo”. Gli scrittori sono tutti nuovi, di talento e  con opere in via di pubblicazione. Abbiamo privilegiato autori giovani e romani, letteratura a KM 0. Quest’anno inoltre aumenta il numero delle scrittrici che saranno in maggioranza. >> Tra gli autori ci saranno Antonella Lattanzi, Paola Soriga, Vins Gallico, Rossella Postorino e Giuseppe Rizzo, intervistati da Crhistian Raimo e Tiziana Lo Porto.

Per la vendita e l’esposizione dei libri anche quest’anno l’Officina collaborerà con la libreria “cult” Giufà di San Lorenzo. Nella nuova locandina Miglio (s)veste i panni di Janet Leigh (somigliava decisamente più a Belmondo) omaggiando Hitchcock, l’attore legge  sotto la doccia minacciato dal coltello (del pane) di Norman Bates.  Già compaiono  copie della locandina con nuovi protagonisti e c’è anche un video trailer. Lo scorso anno chi è stato a “Leggo per legittima difesa” ha avuto la sensazione di trovarsi al centro di un fertile mileau culturale, dove il talento non ha bisogno di divismi. Quest’anno la seconda serata della manifestazione andrà in sovrapposizione con Masterpiece. Se pensate anche voi che la crescita di uno scrittore nasca dalla strada che percorre e dal confronto coi lettori, più che dalle gare e dai lanci televisivi, il consiglio è di uscire di casa e fare un salto al Quadraro.

 

Vuoi commentare l'articolo?

Daniele Trovato

Scrittore, blogger, sceneggiatore, attore e autore teatrale, collabora stabilmente con la testata online www.lineadiretta24.it dove si occupa di Esteri, di Cultura e Spettacolo, collabora inoltre col cartaceo RomaAmor Magazine. Per la narrativa ha pubblicato il romanzo “Ali e corazza” (Autodafé, 2011) e la raccolta di racconti Filosofavole (Smasher, 2014), un suo testo partecipa alla raccolta “Racconti Mondiali” (Autodafé, 2014). Per il teatro le sue opere sono comparse sulle riviste Sipario e Perlascena. Ha due lauree e vive a Roma. Twitter: @aramcheck76

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->