“Le donne nell’arte” , un’iniziativa promossa dal comune di Fiumicino

“Le donne nell’arte” è un’iniziativa promossa dal Comune di Fiumicino in collaborazione con l’associazione culturale Romarteventi.

b52d12ca-aee7-44c8-9610-b07eed34fba0Si è tenuta nel tardo pomeriggio di ieri, presso la “Casa della Partecipazione” di Fiumicino, un’iniziativa molto importante, “Le donne nell’arte”, con lo scopo di omaggiare tutte le Donne che lavorano nel campo artistico e non solo. Nel corso della manifestazione, promossa dal Comune di Fiumicino in collaborazione con l’associazione culturale Romarteventi, sono state mandate in onda proiezioni, anteprime, trailer, cortometraggi, spot, videoclip, presentazioni libri e un bellissimo dibattito.

“La donna va celebrata ogni giorno e non solo l’8 marzo”, così hanno esordito l‘Assessore alla Cultura Arcangela Galluzzo, Francesca Piggianelli, presidente dell’Associazione culturale Romarteventi che straordinaria come sempre ha reso ancora più “magica” questa giornata ed il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino. 

In sala erano presenti numerosi personaggi dello spettacolo e di tutte le sue arti. Donne, attrici e scrittrici, giornaliste, produttrici e registe, tutte maestranze del panorama artistico. Tra le presenti, la bellissima e bravissima attrice Miriam Galanti, protagonista del Cortometraggio “Metamorfosi”, scritto e diretto da Gilles Rocca e che affronta il tema del femminicidio in modo “nudo e crudo”, toccandone tutte le verità e non nascondendone le tragicità. Il cortometraggio ha suscitato l’interesse e la “curiosità” di tutti i presenti in sala, tanto da dire che “l’educazione deve partire dalle scuole” e “Metamorfosi” deve essere un esempio di ciò che accade ogni giorno nel mondo, così da poter essere, forse, una piccola ancora di salvezza per le donne in pericolo.

Sempre sul tema della violenza domestica, è stato proiettato anche il Cortometraggio “Cristallo”, diretto da MANUELA Tempesta, prodotto da Mediterranea Productions e promosso da Equilibra. Racconta la storia di due donne: Elena (interpretata da Daphne Scoccia) e Sofia (interpretata da Giglia Marra), vittime di violenza, la cui sofferenza si incrocia una notte in ospedale.

img_6082Poi ancora sono stati presentati due libri, di due grandi scrittrici, “E volo da te” di Maria Corrao e “Manolo Bolognini, la mia vita nel cinema” di Carlotta Bolognini. Tante sono state le donne premiate e tanta l’emozione. In sala era presente anche il campione del mondo Emiliano Marsili e tanti altri uomini presenti per omaggiare le Donne.

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter @carodelau 

Vuoi commentare l'articolo?

Anna Carolina De Laurentiis

Nata a Roma, sotto il segno dei Pesci! Solare, determinata e tanto curiosa! Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, amo viaggiare e scoprire il mondo! Redattrice presso LineaDiretta24, curo in particolare la sezione viaggi e tv!