La Rivoluzione si fa con la techno: Paul Ritch live al Goa

Aprono la serata Fabrizio Sala e Marco Piovesan, aka London Fm, con i loro ritmi terzinati tipici della techno made in Italy. Paul Ritch, accompagnato da pc, controller e una drum machine, inizia verso le 2 il suo set in maniera decisa ma non ridondante, con ritmi che ricordano molto le sonorità di Marco Carola. Le tracce scorrono una dopo l’altra e piano piano il suono diviene potente, più deciso, i bassi da sinuosi e fascinosi si fanno cavalcanti e la presenza della cassa diventa imponente. La prepotente selezione musicale, suo marchio di fabbrica, esalta il live in perfetta linea con lo stile del dj francese: il risultato è una serata esaltante, degna di un festival.

Il ventiseienne dj e producer Paul Ritch ha raggiunto una grande popolarità a livello globale calcando le scene dei maggiori club e festival internazionali sin dal 2007, appena un anno dopo la release della sua prima produzione, Samba. Il 2008 è caratterizzato dal lancio della sua etichetta, la Quartz Rec, caratterizzata da sonorità minimali, deep, intense. Sabato 4 Maggio l’esaltante live di Paul Ritch ha richiamato una folla impressionante, dato il meglio di sé, confermando di essere uno dei migliori dj della scena internazionale. Tres chic.

Vuoi commentare l'articolo?

Martina Raimo

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->