ImproVVisi Urbani: il teatro si fa (in) strada

 Il debutto del festival è unico nel suo genere: sul binario della linea ferroviaria FR5 di Roma Termini andrà in scena il prologo dello show I Nuovi Viaggiatori, opera della compagnia Teatr-azioni e Narr-azioni in Treno. La performance proseguirà tra i vagoni del convoglio e coinvolgerà i pendolari nella lettura di passi letterari, spunto per una riflessione comune sulle emozioni suscitate dal viaggio. L’epilogo della vicenda non potrà che avere luogo sulla banchina di arrivo. Gli improvvisi urbani si sposteranno poi nell’incantevole cornice del Giardino degli Aranci. In cima all’Aventino Romeo, Giulietta, Otello e Desdemona condivideranno per una sera lo stesso palco in occasione dell’impasto teatrale dal titolo Salsa Shakespeare-Commedia degli equivoci recitata sulla pista di un Circo. Gli artisti del Teatro Popolare Europeo proporranno sabato sera la conferenza-spettacolo Pop economix live show-Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va. Dal particolare all’universale: gli snodi della crisi economica globale spiegati attraverso esperienze individuali.

L’ evento è organizzato da Abraxa Teatro in collaborazione con il Teatro Vascello e il Teatro Argot, ed è realizzato con il sostegno di Roma Capitale. Quest’anno l’irrinunciabile impegno sociale troverà spazio nella collaborazione con AMREF: nell’ambito della campagna STAND UP FOR AFRICAN MOTHERS verranno presentati in videoproiezione i racconti di cinque scrittrici che disegneranno il continente dal punto di vista femminile. Nel reading teatrale Voci di donne per l Africa l’attrice Sonia Bergamasco leggerà al pubblico uno dei racconti. Il focus sul continente proseguirà con lo spettacolo di musica e danze Africa delle Meraviglie, a cura del Gruppo Watinoma del Burkina Faso. Melodie soft, ritmi primordiali ed energia pura animeranno l’antico giardino della nobile famiglia Savelli.

Quì il programma completo: http://www.estateromana.comune.roma.it/manifestazioni/teatro/improvvisi_urbani_19_festival_internazionale_del_teatro_urbano/appuntamenti

Vuoi commentare l'articolo?

Eva Elisabetta Zuccari

Per lavoro e per passione racconto storie. Dalle esistenze straordinarie di persone comuni ai "pancini sospetti" del Gossip. Giornalista in divenire, classe 1989, curiosa. Spio tutto e tutti: voi non sapete chi sono io, ma io potrei già sapere chi siete voi.

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->