Il teatro sbarca ad Ostia con Teatri d’Arrembaggio

Dopo il successo della prima edizione 2015, l’Estate Romana riporta sul litorale la rassegna teatrale del tutto gratuita che dona intrattenimento a grandi e piccoli: Teatri d’Arrembaggio – Piraterie, Incanti e Castelli di Sabbia torna ad Ostia. Dal 29 luglio al 28 agosto Teatri d’Arrembaggio approda nel cortile del Teatro del Lido di Ostia per offrire incredibili avventure artistiche al pubblico locale e ai molti turisti amanti del mare. Si tratta di un festival “multidiscipinare e multimediale” che, alle forme teatrali più tradizionali, affianca esperienze sperimentali, musicali e aggregazioni “social” come i flash mob. Alla base di Teatri d’Arrembaggio-Piraterie, Incanti e Castelli di Sabbia vi è l’ambizione di attirare sempre più spettatori, sfruttando le magiche serate che la bella stagione concede, e aggregare le nuove generazioni intorno ad un’originale forma di espressione artistica realizzata da compagnie emergenti e talentuose. La rassegna è curata dall’Ass. Cult. Valdrada, costituita esclusivamente da giovani artiste under 35, in collaborazione con un’altra Ass. Cult. ostiense, Affabulazione, da molti anni punto di riferimento per la vita culturale del litorale. Sostenitori importanti della manifestazione sono l’ente pubblico Teatro del Lido/Casa dei Teatri e il Roma Fringe Festival, oltre al significativo sostegno di Roma Capitale che ha permesso di inserire l’evento nella programmazione dell’Estate Romana 2016. Il titolo stesso del festival, Teatri d’Arrembaggio-Piraterie, Incanti e Castelli di Sabbia, sintetizza in una definizione fantasiosa ed evocativa i tre percorsi artistici che si snodato attraverso i 5 week end, portando in scena ben 18 performances.

Le “Piraterie”, “spettacoli graffianti e scena off” previsti sempre per le 21.00, portano sotto i riflettori i comici più irriverenti del momento. Aprirà questa sezione Cecilia D’Amico con Vaga Show sabato 30 luglio, spettacolo che le valse la finale al FRINGE 2014 e il Premio Bravo Grazie dello stesso anno. In seguito saliranno sul palco il trio Sparacino-Fratini-Lalli sabato 6 agosto, Daniele Fabbri il 13 agosto e Saverio Raimondo il 20 agosto, tutti reduci da successi televisivi firmati Rai, Mediaset e Comedy Central. Sarà una protagonista del festival anche la Compagnia Valdrada con Principesse e sfumature – Lei, lui & noialtre.

Saverio Raimondo

Saverio Raimondo

Gli “Incanti” sono invece quelle piccole magie teatrali dedicate ai più piccoli che, attraverso fiabe, note e tradizionali burattini, ospiteranno anche spettacoli riconducibili al contemporaneo teatro urbano internazionale. Ad aprire le danze sarà il grande Teatro delle Marionette degli Accettella con L’Ochina e la volpe domenica 31 luglio alle 18, per poi lasciare spazio a Fausta Manno e Gianni Silano che hanno creato ed interpreteranno la narrazione poetica di Gallo Cristallo domenica 7 agosto. Inoltre la Compagnia emergente Oltrefiume, avvicinerà i più piccoli al creativo mondo del riciclo attraverso fiabe e musica con Facciamo che domenica 14 agosto. Per concludere questo percorso dedicato ai bambini, domenica 28 luglio, a partire dalle 18.30, ci sarà una doppia performance. Le Cardamomo rallegreranno la serata ricreando delle suggestive atmosfere musicali dal gusto un po’ retrò e successivamente Ondadurto Teatro, testimone di un successo urbano internazionale, metterà in scena un proprio spettacolo.

Giorgia Celli

Ma gli appuntamenti non sono finti qui. I Castelli di Sabbia si rivolgeranno ancora ai più piccoli, allestendo dei laboratori per i bambini e ragazzi, dai 5 anni in su. Saranno ben 6 le iniziative e la prima, il 29 luglio dalle 16.00, consisterà in un laboratorio di Flamenco diretto dalla ballerina Giorgia Celli. Altre iniziative che coinvolgeranno i bambini saranno curate da Sbazzing Project e animeranno il lungomare di Ostia con flash mob inediti e divertenti. Queste incursioni performative sulla spiaggia romana cominceranno già il 29 luglio, chissà in quale modo sorprendente. Insomma, Teatri d’Arrembaggio-Piraterie, Incanti e Castelli di Sabbia è l’occasione ideale per concludere una spensierata giornata estiva con una magica esperienza teatrale in riva al mare.

Torna alla home page di Lineadiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

@letiziadelpizzo

Vuoi commentare l'articolo?

Letizia Del Pizzo

Mi chiamo Letizia Del Pizzo e sono nata a Roma nel 1991. Ho una laurea magistrale in Lettere Moderne e al momento frequento un master in Economia e Gestione dell'Arte e dei Beni Culturali presso la Business School di Roma de Il Sole 24Ore. Ho viaggiato molto, ma il mio sogno è contemplare il paesaggio silenzioso intorno alle rovine di Machu Picchu. Trascorro il mio tempo libero dedicandomi alla lettura, al cinema e alle serie tv. Adoro passeggiare con miei amici per la città e scoprire le continue iniziative culturali. Mi piacerebbe diventare una giornalista, una scrittrice o una critica cinematografica, perché sono convinta che le passioni acquistano valore quando vengono trasmesse.