Dante Symphonìa ai Teatri di Pietra Lazio 2015

Nel 750° anniversario della nascita di Dante, il Festival Dantesco – Concorso Nazionale per giovani interpreti della Commedia, patrocinato dalla Società Dante Alighieri e realizzato in collaborazione con l’Accademia della Crusca e Loescher Editore – propone DANTE symphonìa, ultima rielaborazione della lettura/concerto in dieci scene di Paolo Pasquini già presentata più volte in Italia e all’estero: Ankara, Avellino, Bologna, Forlì, Lyon, Marseille, Mende, Pisa, Roma, Strasbourg, Toulon.

Il regista affida questa nuova versione dell’opera ai dieci migliori giovani artisti premiati nelle cinque edizioni del Festival Dantesco (2010-2015). Saranno dunque sette attori e tre musicisti, tra i 19 e i 23 anni, a ripercorrere il viaggio vocale e musicale all’interno della Commedia dantesca, lungo l’elemento acqua e le sue metamorfosi, in un itinerario di progressivo disgelamento: dal ghiaccio dei traditori, e di Ugolino, attraverso la pioggia di Ciacco e il mare di Ulisse, fino alla rugiada della spiaggia del Purgatorio, ai fiumi salvifici del Letè e dell’Eünoè, e alla neve che al sol si «disigilla» dell’ultimo Canto del Paradiso.

 

 

Vuoi commentare l'articolo?

Eva Elisabetta Zuccari

Per lavoro e per passione racconto storie. Dalle esistenze straordinarie di persone comuni ai "pancini sospetti" del Gossip. Giornalista in divenire, classe 1989, curiosa. Spio tutto e tutti: voi non sapete chi sono io, ma io potrei già sapere chi siete voi.