Un cenone stile vegano

Antipasti:
Crostata salata alla zucca
Il segreto sta incredibilmente nella zucca, e potrete offrire questa fantastica crostata salata come preferite, sia a fette che a cubetti.
Focaccia alle olive
Una focaccia morbida e fragrante con le olive, anche questa può essere servita in più varianti e se accompagnata da una salsa piccante la vostra figura sarà ottima.
Falafel di ceci
Potete prepararle partendo dai ceci secchi o per essere più rapidi con quelli già lessati, l’importante è servire il piatto come antipasto su un letto di insalata.

Primi:
Spaghetti di verdure
La spaghettata di mezzanotte non si può saltare, perciò perché non provare con dei spaghetti un po’ alternativi? Sono a base do verdure e danno il loro massimo sapore se serviti con una salsina fresca, ancor meglio se realizzata da voi secondo i vostri gusti o magari seguendo i prodotti della stagione.
Carbonara vegan
Rimaniamo sullo stesso tema: spaghetti. Un’altra specialità da poter usare sia per il cenone che per la mezzanotte è la carbonara vegan, si esegue tutto come il piatto classico però potete anche condirla con curcuma, panna vegetale, seitan e zucchine.
Zuppa di lenticchie alla paprika
Chi non mangia le lenticchie nella speranza che gli portino davvero qualche entrata extra nel nuovo anno?Se rientrate in questa categoria potreste proporre come zuppa insaporendole con paprika forte o quella dolce, a seconda dei vostri gusti.

Secondi:
Sushi vegan
Dal ristorante giapponese alla vostra tavola. Imitate i rotolini di alghe e riso ripieni di verdura usandoli come secondo piatto, su internet si trovano tantissime idee su come cucinarli.
Lenticchie all’indiana
Potete preparare le lenticchie all’indiana da servire come contorno, ad esempio ad un secondo a base di seitan, per creare un piatto ricco di proteine. Arricchite le vostre lenticchie all’indiana con erbe e spezie: curcuma, zenzero, curry, coriandolo.
Polpette di tofu e spinaci
Abbinate il tofu agli spinaci per preparare delle polpette gustose, croccanti fuori e dal cuore morbido. Vi serviranno anche sale, pepe, zenzero, farina e pane grattugiato.

Dolci:
Gianduiotti fatti in casa
Naturalmente i dolci non possono mancare, soprattutto non possono mancare i gianduiotti , ma perché invece di comprarli non li preparate voi da soli partendo dalle nocciole e cioccolato fondente?
Brioche fatte in casa
La maggior parte di voi sicuramente vedrà la prima alba del 2015, e la notte è sempre lunga, quindi perché non preparare delle brioches da spizzicare durante i festeggiamenti? Potreste farcirle con della marmellata o con gocce di cioccolato.
Panettone vegan
Ciò che non può mancare nelle case italiane è il panettone, e perché non provarlo vegano? Iniziate con la pasta madre, per poi arricchirlo con canditi o gocce di cioccolato. Molto importante è la lievitazione, che richiedendo molto tempo, si consiglia di cominciare in netto anticipo.
Facebook:Arge         Twitter:Arge

Vuoi commentare l'articolo?

Dario Argenziano