S Club spirits & soul food illumina l’inverno del litorale romano

Mare d’inverno, qui non viene mai nessuno a farci compagnia” recita una celebre canzone del 1983 interpretata da Loredana Bertè. E nonostante il testo del brano risalga a più di trent’anni fa, l’immagine di una località estiva abbandonata d’inverno rappresenta ancora una realtà attuale. Già, perché tutt’oggi nonostante la vitalità che contraddistingue le strade di questi luoghi da giugno ad agosto, le cittadine con il freddo si trasformano in deserto, e il cielo tingendosi di nero spegne qualsiasi forma di intrattenimento, sostituendo all’euforia estiva la desolazione.

C’è qualcuno, però, che nonostante questo ha ancora voglia di scommettere sulla stagione invernale nelle località marittime, affinché possano rappresentare un punto di riferimento per i forestieri e per i nostalgici del mare durante tutto l’anno. Qualcuno che piuttosto che spingere il piede sul freno per riposarsi intensamente dopo la frenesia dei ritmi della stagione calda, conserva le energie per premere sull’acceleratore e proporre tante novità.
Stiamo parlando dell’ S Club spirits & soul food, il locale nato a Fregene due anni fa dall’esperienza dei proprietari del noto Singita, uno dei beach club più noti del litorale romano, con l’obiettivo di offrire una location in cui, dopo l’aperitivo sulla spiaggia, proseguire le serate tra buon cibo ed elaborati cocktail.

Ora che il tempo dei drink in riva al mare è finito e paletta e secchiello sono stati messi da parte, l’ S Club ha voglia di animare Fregene anche d’inverno, e, piuttosto che abbandonare i suoi porti, offrire uno spazio pensato per continuare a rappresentare anche con il freddo la casa di un qualunque viaggiatore (a partire dai romani e non solo).
Il locale, infatti, è arredato con oggetti e accessori provenienti da ogni luogo, dietro cui si celano storie da raccontare e altre da scoprire da sé, ognuno accuratamente scelto per avvolgere in un’atmosfera calda e accogliente qualunque cliente vi giunga.

S Club

Il punto di avvio studiato per ravvivare la stagione under 18 gradi sarà rappresentato dalle novità del menù: l’ S club, infatti, ha lanciato una nuova proposta culinaria con oltre dieci originali portate, tutte dall’impronta internazionale, studiata per attrarre a sé un pubblico eterogeneo.
Restano i Gamberi in kataifi e i Filetti di pollo marinarti nello yogurt e spezie con panatura croccante, entrambi accompagnati da salsa honeymustard homemade, mentre tra le new entry arrivano la Pancia di maiale servita su crema di patate accompagnata da patate novelle al rosmarino e salsa alla birra fatta in casa, il Churrasco, il Burrito di manzo, gli Spring Rolls e il Maiale sfilacciato affumicato con salsa BBQ servito con tortillas. A questi si aggiungono gli S Burger, tre inediti panini con polpetta di carne danese in versione Veggie o con funghi porcini, taleggio DOP e bacon, e ancora con cheddar e bacon croccante . Il tutto accompagnato da un’interessante carta dei drink ispirata all’arte della mixologia, dove brillano il Nui mai tai e l’S mule, e suggellato dagli imperdibili dolci tra cui spicca il Tiramisù al barattolo preparato con una base di biscotti Gentilini e caffè espresso servito a parte.

E visto che la stagione del Singita si è conclusa invitandoci a chiudere gli occhi e riaprirli affinché sia di nuovo estate, il cugino S Club potrebbe rappresentare proprio il mezzo attraverso cui compiere questa magia.
Se è vero che l’estate è uno stato d’animo, sbattete le palpebre e grazie all’atmosfera travolgente di questo locale, alla sua buona cucina e agli ottimi cocktail proposti per brindare, godetevi questo viaggio nel tempo!

Credit foto: BEM photography

 

Vai alla home page di LineaDiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Twitter: @beatricegentili

Vuoi commentare l'articolo?

Beatrice Gentili

Spettatrice compulsiva di serie tv, dopo aver visto 8 puntate di fila, non capisce più quale sia la finzione e quale la realtà. A breve collega di Freud, ama follemente il cibo e la sua famiglia. La sua valvola di sfogo preferita è il clacson della macchina. I biscotti con l'uvetta che sembrano biscotti al cioccolato sono il motivo principale per cui ha problemi di fiducia.