I migliori ristoranti toscani nella Capitale

Per tutti voi toscani che lavorate nella Città Eterna, per tutti voi studenti fuorisede costretti a studiare lontano da casa all’ombra del Colosseo, per voi che avete voglia dei sapori dei piatti della nonna ma avete troppi km di distanza a separarvi, noi di Lineadiretta24 abbiamo voluto stilare una lista degli indirizzi utili per farvi ritrovare gli autentici sapori della vostra Toscana anche a Roma.

Per me, Toscana vuol dire casa. Sono cresciuta tra le torri medievali e la ‘oa’ola’onla’annuccia’orta’orta’olorata e pur avendo lasciato il suolo natìo da anni rimango una Toscana DOC. Crostini, zuppe, affettati e formaggi, una fiorentina cotta a puntino e (soprattutto!) un buon bicchiere di vino rosso riescono sempre a tirarmi su il morale, ma solo se cucinati come tradizione toscana comanda! Ecco, quindi, una top five dei migliori ristoranti toscani di Roma, dove rinfrancarvi lo spirito e il palato se avete voglia di ritrovare un pezzetto di casa.

 

migliori ristoranti toscaniMaledetti toscani (via Monte Pertica 45, Delle Vittorie). Questo piccolo e molto apprezzato ristorante ha cambiato gestione da qualche mese, ma continua a non deludere. Da settembre 2015, ad accogliere i clienti sono Marco, Giacomo e Ciro, che offrono classici della cucina toscana cucinati secondo tradizione o con un tocco di novità. Sul menù troverete i pezzi forti della cucina del Granducato, dai crostini ai fegatini alla fiorentina, e interessanti rivisitazioni, come la panzanella con burrata e alici o la pappa al pomodoro con insalata di calamari. A una prima occhiata il ristorante sembra molto semplice, ma appena entrati troverete un’atmosfera calda e familiare con le immagini di decine e decine di “Maledetti” Toscani, da Renzi a Pieraccioni, passando per Allegri, Pacciani e Oriana Fallaci, a tenervi compagnia mentre mangiate!

migliori ristoranti toscaniVineria Il Chianti (via del Lavatore 81/82/82, Centro Storico). A chi è cresciuto tra enoteche e vinaini il nome “Vineria” non può non ispirare fiducia. Se ci aggiungete un’ottima cucina toscana, tavoli all’aperto sotto l’edera e una lista dei vini che non delude mai, capirete perché questo wine bar nel cuore della Capitale sia uno dei migliori ristoranti toscani di Roma. Sia che vi fermiate per un tagliere di affettati e formaggi sia che siate alla ricerca di una pasto più “sostanzioso”, la Vineria Il Chianti è il posto giusto. Ai piatti della tradizione toscana (con qualche incursione nella cucina romana), non dimenticate di accompagnare un buon bicchiere di vino: avrete solo l’imbarazzo della scelta.

 

migliori ristoranti toscaniDai Toscani (Via Forlì 41, Policlinico) Da non confondere con il quasi-omonimo di via Germanico, da 60 anni Dai Toscani è riconosciuto da tutti come uno dei migliori ristoranti toscani di Roma. Locale dall’atmosfera immutata, da tre generazioni propone piatti tradizionali della zona fiorentina rigorosamente preparati con ingredienti provenienti da fornitori toscani. I prezzi sono un po’ sopra la media – soprattutto se volete gustare la fiorentina, il piatto forte della casa – ma lo sforzo ne varrà la pena: i sapori sono davvero quelli di casa! Se amate le celebrità, l’appuntamento con questo ristorante sarà d’obbligo: dai Toscani, infatti, le probabilità di ritrovarvi seduti accanto ai personaggi del cinema, dello spettacolo o della politica, assidui frequentatori di questo locale, sono piuttosto alte!

migliori ristoranti toscaniDal Toscano (via Germanico 58-60, Prati). Fiaschi di vino, ribollita, pappardella, pici, fiorentine alte tre dita che fanno bella mostra di sé vicino all’enorme griglia che le attende. “Dal Toscano” non è solo uno dei migliori ristoranti di Prati, ma anche un indirizzo da non dimenticare di appuntarsi se si desidera mangiare toscano a Roma. A due passi dal Vaticano, offre piatti della tradizione toscana accompagnati da alcune delle migliori etichette del Granducato, dal Chianti al Brunello. Quasi ottant’anni nella Capitale, però, hanno lasciato il segno nell’anima di questo ristorante e nel menù: accanto ai classici della cucina toscana, infatti, troverete alcune tra le migliori ricette della tradizione romana, dall’amatriciana al carciofo. Un connubio perfetto, che mette d’accordo tutti.

 

migliori ristoranti toscaniLa Prosciutteria (Via della Panetteria 34A, Trastevere). Come si fa a non amare un posto che si chiama “La Prosciutteria”? Ve lo dico io, non si può. Sarà l’arredamento vintage e di recupero, saranno i taglieri insuperabili, sarà l’atmosfera familiare, ma da questa enoteca nel cuore di Trastevere non si può uscire senza il sorriso sulle labbra. Non c’è menù, non ci sono prenotazioni: scegliete al banco, lottate per un posto a sedere e apparecchiatevi da soli! I taglieri misti (small, medium e – davvero – large) vi offriranno il meglio dei salumi e formaggi toscani da filiera cortissima. La catena di produzione, infatti, è a conduzione familiare: vino e olio li fa Lapo Leoncini (fratello del patron Dario) a Montespertoli, i salumi il cugino Nicola (sempre a Montespertoli) e i formaggi l’amico Simone nella Maremma di Grosseto. Quello di viale Trastevere non è l’unico locale della Prosciutteria a Roma, che ha una sede anche a Fontana di Trevi, ma questa è sicuramente la cornice perfetta per un aperitivo o un pranzo al volo. Al momento di andare via, anche il conto vi farà sorridere. Vi serve un altro motivo per inserirlo tra i migliori ristoranti toscani di Roma?

 

Twitter: @costipiccola

Torna alla home di Lineadiretta24

Leggi altri articoli dello stesso autore

Vuoi commentare l'articolo?

Costanza Giannelli

Nasce e cresce (poco, in realtà) in Toscana. Nel 2013, dopo la laurea in Storia Contemporanea si trasferisce a Roma, dove approda alla redazione di Lineadiretta24. Lettrice onnivora e incontenibile logorroica, è appassionata di politica, diritti, storia, De Andrè e Scrubs, non necessariamente in quest’ordine. Curiosa di natura e polemica per vocazione, ama l’India e colleziona lauree, ma giura che la terza sarà l’ultima.