Una povera Estate Romana tra tagli e polemiche. Però si balla

Purtroppo infatti molte manifestazioni della rassegna sono state cancellate, a cominciare dallo storico appuntamento “Notti di cinema a Piazza Vittorio”, che animava le serate della capitale con il cinema sotto le stelle per proseguire con “I grandi festival…Cannes, Venezia e Locarno a Roma” e con altri vari appuntamenti apprezzati come il festival del jazz a Villa Celimontana, il Fontanonestate, la rassegna teatrale della Quercia del Tasso, l’invito alla lettura. Sono solo alcuni bocciati dalla gara ed esclusi anche dalla possibilità di esistere sul mercato per conto proprio. Una disfatta della cultura tutta targata Ignazio Marino visto che l’assessore alla cultura Flavia Barca si è dimessa a fine maggio proprio nel delicato momento della chiusura dei bandi culturali a Roma.

{ads1}

Per fortuna restano alcuni eventi musicali a riempire le notti estive dei romani. Questa domenica si è svolto il megaconcerto dei Rolling Stones nella magnifica location del Circo Massimo, luogo che ha richiamato folle oceaniche (erano ben 71mila i fan presenti all’unica data in Italia del tour On Fire) e che ha anche suscitato non poche polemiche per la tariffa troppo bassa per l’occupazione del suolo pubblico. Ottomila euro è il prezzo che i Rolling Stones hanno speso per noleggiare il Circo Massimo. Un prezzo definito troppo basso e da saldo rispetto ai 900mila euro spesi dal gruppo venti giorni fa per il concerto a Parigi e i 300mila per l’Hyde Park di Londra. 

Per gli appassionati del genere rock la capitale offrirà due mesi di concerti sotto il cielo dell’Ippodromo di Capannelle con la nuova edizione di “Rock in Roma”. Accanto a protagonisti della scena rock internazionale come i Metallica, Billy Idol e i The Black Keys, anche altri generi come David Guetta e Caparezza. Dal 30 giugno fino al primo agosto l’Auditorium Parco della Musica ospiterà un’intera stagione di concerti con il consueto appuntamento di “Luglio suona bene”: dal jazz al rock fino all’elettronica. Grandi nomi in concerto, tra cui Patty Pravo, Pino Daniele, Tom Odell (astro nascente del rock britannico) e Keith Jarrett. A Parco Rosati sarà invece possibile ballare a ritmo di reggae, hip hop e salsa nel corso del festival di musica e cultura latino-americano Fiesta, mentre a Roma Nord si rinnova l’appuntamento con la grande manifestazione musicale che ogni estate riaccende le luci e i suoni nella romantica cornice del laghetto di Villa Ada: Roma incontra il mondo. Infine ci sarà il festival musicale Eutropia L’Altra Città dove si esibiranno tanti artisti da Capossella ai Tiromancino fino a Giuliano Palma e ai Sud Sound System.

 

 

Vuoi commentare l'articolo?

Giulia Lucchini

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->