Primo Maggio 2014: il concertone a San Giovanni

Apripista saranno i finalisti del 1M Festival, contest nato su internet con lo scopo di promuovere la musica dal vivo. Oltre 400 i partecipanti alle selezioni, ma soltanto 8 i fortunati che potranno esibirsi al cospetto del grande pubblico in Piazza San Giovanni. A seguire Piero Pelù, TiromancinoClementino, Francesco Di Bella, L’Orage, Enrico Capuano Tammuriata Rock, Velvet, Agricantus, i Tarantaproject con Daniele Ronda, Statuto, Brunori Sas, P-Fanking Band, Levante, Alberto Bertoli, Piotta, Kachupa, Orchestraccia con Edoardo Leo e Sabina Impacciatore, Carlo Petrini, Crifiu, Bandabardò, Modena City Ramblers, nonché le rivelazioni di Sanremo Rocco Hunt, Riccardo Sinigallia e i Perturbazione. A completare il bouquet sonoro Stefano Di Battista e 50 sax del Conservatorio di Santa Cecilia.
La musica indiscussa protagonista, capace però di lasciare spazio anche alle riflessioni in prosa: Nino Frassica leggerà un racconto in dialetto siciliano di Ignazio Buttitta sulla strage di Portella della Ginestra, cui seguiranno gli interventi di Federica Sciarelli, Max Pajella, Carlo Petrini, Giancarlo De Cataldo e Aldo Cazzullo.

 

{ads1}

Titolo dell’edizione di quest’anno è “Le nostre storie, accordi e disaccordi delle nostre radici, della nostra memoria e del nostro domani”. Un’edizione spiccatamente social, in cui ognuno potrà partecipare inviando messaggi e testimonianze di impegno sociale, di passione politica e di solidarietà. Tre i presentatori: il comico Dario Vergassola, il regista Edoardo Leo e la giornalista Francesca Barra.

Imponenti le misure di sicurezza adottate, così come il piano straordinario dei trasporti: sarà chiusa al traffico la zona tra viale Carlo Felice, piazza di Porta San Giovanni e via Emanuele Filiberto. Deviate o limitate le linee bus 16, 81, 85, 87 360, 590 e 665, e il tram 3 che modificherà il suo percorso in entrambe le direzioni. Chiusa dalle 15 in poi anche la stazione della metro A San Giovanni. Modifiche anche per le linee N1, N10 e N11 nella notte tra giovedì e venerdì.

 

Vuoi commentare l'articolo?

Gianluigi Cacciotti

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->