Dal 15 giugno Italo sbarca anche a Roma Termini

“Fino a oggi infatti non l’abbiamo potuta utilizzare per proprie esigenze di tipo industriale che ci hanno indotto, a suo tempo, a puntare su Tiburtina, nuovo hub strategico dell’Alta velocità Nord-Sud” ha aggiunto. Così allo scalo di Ostiense, strategico per i quartieri a sud-ovest di Roma come Garbatella e San Paolo, e a quello di Roma Tirburtina, si affiancherà anche la più importante stazione d’Italia. Il treno ad alta velocità Italo, riconoscibile per il suo design color amaranto, offre ai viaggiatori tempi di viaggio molto brevi e una serie di comfort come una rapida connessione internet e postazioni arricchite di schermi touch screen. Nato nel 2008 Italo treno è di proprietà della società NTV (Nuovo Trasporto Viaggiatori), primo operatore privato che ha fatto concorrenza diretta alle Ferrovie dello Stato sulle linee ad alta velocità italiane in vista della liberalizzazione del settore ferroviario nell’Ue, e i principali azionisti sono Luca Cordero di Montezemolo e Diego Della Valle.

{ads1}

Per quanto riguarda le tratte i primi treni no-stop saranno per Milano, Torino e Napoli, proprio come la concorrente Trenitalia. Le prime due tratte sono: da Milano Porta Garibaldi a Termini con partenza alle 7:03 e arrivo nella capitale alle 10:15. Da qui il treno proseguirà verso Napoli prima di terminare la sua corsa a Salerno. Il secondo treno giornaliero partirà da Milano alle 18:03 con arrivo a Termini alle 21:15. Tutti fermeranno anche a Roma Tirburtina. Da sud a nord saranno sempre due le corse: una al mattino (Roma 6:40 – Milano 9:54, Torino 10:44) e primo pomeriggio (Roma 14:40 – Milano 17:54, Torino 18:44). Tutti i treni fermeranno anche a Roma Tiburtina. E da metà dicembre i treni da quattro al giorno diventeranno ben dodici. Sei verso il nord e altrettante verso il sud.

Vuoi commentare l'articolo?

Giulia Lucchini

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->