Truciolone l’Orchetto mangione al Centrale Preneste Teatro

Domenica 21 Aprile 2013 alle ore 16.30
Al Centrale Preneste Teatro
Via Alberto da Giussano, 58 – Roma
Ruotalibera Teatro in scena con Truciolone l’Orchetto Mangione

Ultimo appuntamento della stagione, domenica 21 Aprile alle ore 16.30, al Centrale Preneste Teatro in Via Alberto da Giussano, 58 a con lo spettacolo Truciolone l’Orchetto mangione.
Racconto per un narratore solo, tutti i personaggi sono interpretati da Tiziana Lucattini.
La storia è stata costruita pensando ai bisogni primari, comuni a tutti i cuccioli, di contatto, di calore e accettazione. Truciolone è un Orchetto che ha perso la mamma quando la Terra degli Orchi è stata invasa dagli Uomini, cacciatori di Orchi. Da allora vive nella Terra degli Uomini, ma qui viene preso in giro e tormentato dai suoi compagni di scuola che gli dicono: “ciccione caccolone mocciolone sbrodolone…” e gli fanno tanti brutti scherzi. Un giorno Truciolone si arrabbia molto e mangia i suoi compagni, la maestra e anche il papà che lo invitava alla pazienza. E poi mangia anche tutti i bambini del mondo. Quasi tutti. C’è ne è uno, anzi ce ne sono due, anzi tre che gli sfuggono! I tre si alleano per dare un cazzotto all’Orco, provare a farlo vomitare, e salvare tutti i bambini.
Ma Truciolone non è cattivo, ha solo bisogno di una mamma.
Lo spettacolo Truciolone l’Orchetto mangione, in scena domenica 21 Aprile alle ore 16.30, al Centrale Preneste Teatro è un invito alla solidarietà, alla speranza, e ad accettare e valorizzare le differenze di tutti i tipi.
Adatto ai bambini dai 3 agli 8 anni.

Truciolone l’Orchetto mangione
Compagnia Ruotalibera Teatro
Di e con: Tiziana Lucattini
Disegno luci: Martin Beeretz

Centrale Preneste Teatro Via Alberto da Giussano, 58 – Roma
Domenica 21 Aprile alle ore 16.30 Biglietto unico: 5.00 € (prenotazione consigliata)
Info e prenotazioni: 06 27801063 – 25393527

Vuoi commentare l'articolo?

Redazione Parolibero

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->