Sotto Chiave al Teatro Santa Silvia

Teatro dei Dis-occupati in “SOTTO CHIAVE” SPETTACOLO DI BENEFICENZA ED APERTURA STAGIONE TEATRO SANTA SILVIA
di e con Monica Crotti e Massimo Cusato
liberamente tratto da J. Rodolfo Wilcock
Scenografia: Isabella Faggiano, Daniele Pittacci
Costumi: Isabella Faggiano
Assistenti: Daniela Costanzo, Natsuki Nakamura
Produzione: Teatro dei Dis-occupati

La vicenda narra di un uomo, che entrato da una finestra all’interno di una casa, viene nel sonno incatenato ad un letto. L’artefice di questo strano sequestro è la proprietaria della casa, una donna che lo intrattiene con la sua conversazione di esilarante saggezza, inducendolo infine a tagliare insieme a lei vestitini per topi.
Una donna che non esce più di casa, che ha ricreato un suo universo all’interno di quella che lei stessa chiama tomba privata. Un uomo che , altrettanto solo, deciderà alla fine di condividere con lei una vita “normale”.
Il mondo fuori, spiato da una piccola finestra, è frenetico, pieno di delitti; con queste parole lei cerca di convincere l’uomo incatenato a restare.
“Uomini e donne, tutti son legati. Ognuno è ben legato alla sua tomba. E chi va in giro con quell’aria sperduta, è perché ha perso il filo che lo legava”.
Uno spettacolo onirico con una sedia ed un trapezio.

Durata: 70 minuti circa
Età consigliata: dagli 8 anni
Vincitore del Premio Internazionale Arte Laguna(Ve) 2009,
S.Performance versione ridotta di “Sotto Chiave” (6.3.2010 presso le Tese di San Cristoforo)
Selezionato al Premio “Giovani Realtà del Teatro” (UD) Settembre 2010
Vincitore del Premio Cantieri Opera Prima 2010 (Meta- Teatro – Roma)

Teatro Santa Silvia
Viale Giuseppe Sirtori 2 – Roma

SABATO 19 OTTOBRE ore 21.00
in collaborazione con
l’Arcobaleno della Speranza ONLUS
Fondazione Policlinico Tor Vergata
Insieme per sostenere la Leucemia e il Paziente Ematologico
INGRESSO OFFERTA LIBERA

DOMENICA 20 OTTOBRE ore 17.00
Spettacolo che inaugura la Stagione 2013- 2014 del Teatro Santa Silvia
INGRESSO 7 Euro

Vuoi commentare l'articolo?

Redazione Parolibero

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->