Satiriasi – Stand Up Comedy, il 21 gennaio alla Locanda Atlantide

Hanno delle regole da rispettare, salgono sul palco e, senza mezzi termini, senza paura di censura e senza allestimenti scenici fanno Spettacolo. Un’ora e mezza di risate e riflessioni, è questo quello che succede ogni due settimane (precisamente il lunedì) alla Locanda Atlantide di Roma (prossimo appuntamento il 21 gennaio ore 21.00). Si tratta di otto comedian capeggiati da Filippo Giardina, ideatore e direttore artistico di Satiriasi Stand Up Comedy. Ma facciamo un passo indietro. Era il 2009 quando Filippo Giardina, comico dannatamente affascinante (come si definisce nell’intervista rilasciata a Radio Italia Web) parte con questa avventura. Chiama a rassegna dei comici stanchi del perbenismo che circola nella nostra Italia e, per prendersi sul serio scrive un Manifesto. Quindici regole da rispettare, primo tra tutti “la risata è il mezzo e non il fine”, e registra il tutto esaurito.
Satiriasi è una fucina di idee, è un salotto culturale dove è bandito il perbenismo, Satiriasi è ossigeno per la mente ma soprattutto è un format orgogliosamente vietato ai minori di diciotto anni. E’ d’obbligo però avvertire il pubblico: niente “pistolotti politici” su cosa sarebbe giusto per l’Italia, a Satiriasi, prima di tutto, si ride. Si ride anche se il pubblico resta in piedi, si ride anche se ci si “accomoda” su scomodi sgabelli, perchè Satiriasi non è il classico cabaret che da diversi anni sta annoiando il pubblico televisivo più esigente. Satiriasi è arte, e il pubblico lo avverte, l’arte della Stand up comedy. Ed è lì che si vede la bravura dell’artista che con un’asta ed un microfono riesce a spaziare dalla politica all’eutanasia, dal sesso alla religione ma partendo sempre ed esclusivamente dal proprio bagaglio di vita vissuta o subita. Otto monologhi sempre inediti, è questa un’altra caratteristica dello show. Ogni volta lo spettacolo è nuovo, ci si può tornare sempre (Satiriasi è in scena fino a marzo 2013) senza annoiarsi mai. Insieme all’ideatore Filippo Giardina, salgono sul palco passandosi il testimone Pietro Sparacino, Velia Lalli, Giorgio Montanini, Saverio Raimondo, Mauro Fratini, Francesco de Carlo, Daniele Fabbri.
Sono loro gli otto protagonisti di questo nuovo ed originale modo di fare comicità. Una satira dissacrante, cinica che non si ferma davanti a nulla. Limiti che purtroppo vengono imposti dalle regole televisive. Lungi dall’essere lo specchio di un Luttazzi, o dal voler imitare altri comici visti e rivisti in tv, la comicità di questi otto cattivi ragazzi è spiazzante, lascia il segno. Il pubblico non sempre viene trattato con i guanti bianchi; ciò nonostante, nelle quattro serate precedenti è stato registrato il tutto esaurito. Il pienone potrebbe essere anche il frutto di una moda ma Satiriasi è semplicemente il segno che qualcosa sta cambiando. Il pubblico si sveglia, non si accontenta, è esigente e alla Locanda Atlantide le aspettative vengono soddisfatte. Certo bisogna accaparrarsi lo sgabello un’ora prima che cominci lo spettacolo ma non importa per la cultura si fa di tutto. Provare per credere.

Satiriasi – Stand Up Comedy 21 gennaio 2013 ore 21.00

Locanda Atlantide via dei Lucani 62 – Roma
www.satiriasi.it
Biglietto: 10.00 senza prenotazione
6.00 con prenotazione inviando una mail a prenotazionisatiriasi@gmail.com

Vuoi commentare l'articolo?

Redazione Parolibero

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->