Rose di Maggio al Teatro dell’Orologio

Teatro dell’Orologio -Sala Gassman
dal 7 al 19 Maggio 2013

“ROSE DI MAGGIO”
Scritto e diretto da Giancarlo Moretti
con: Chiara Ricci – Marcello Mancusi
Assia Favillo – Francesco Castaldi – Laura Petroni
Paolo Franzini – Antonio Atte
Foto di scena: Benedetta Rescigno
Filmmaker: Giuseppe Bucci

Sara in scena al TEATRO DELL’OROLOGIO – Sala Gassman, dal 7 al 19 Maggio 2013 lo spettacolo “ROSE DI MAGGIO”, scritto e diretto da Giancarlo Moretti. Protagonisti: Chiara Ricci, Marcello Mancusi, Assia Favillo, Francesco Castaldi, Laura Petroni, Paolo Franzini, Antonio Atte.
Un appartamento in città è il luogo dove si svolge la storia semplice di una giovane coppia, fatta di gesti quotidiani, progetti e intimità, ma anche di paure e incomprensioni. La loro è una vita che deve nascere e, come una rosa dai petali delicati, va accuratamente protetta dai pericoli. “Rose di Maggio” è la storia di un matrimonio, la parabola di due destini che s’intrecciano per molti anni nel chiuso delle mura domestiche, dove il loro dramma prende forma seguendo le strade del caso. Tutto accade come se non fosse possibile altrimenti.

Note di regia:
“Con ROSE DI MAGGIO si conclude un percorso avviato con i tre lavori precedenti: “Dove sei” (2011) , “Un giorno qualsiasi” (2012) e “Il terzo tempo” (2013), dedicati ai rapporti tra le persone e al destino che è segnato dal loro inatteso incrociarsi in un luogo topico che è la casa. L’autore, infatti, propone qui al pubblico la storia di una coppia all’interno dello spazio domestico, e lo scontrarsi dei sogni con la realtà del quotidiano, imprevedibile ma possibile, che lega i protagonisti in modo inaspettato. Interno ed esterno di un appartamento corrispondono a “intimità” e “mondo”, in un’antitesi di piacere e dolore, speranze e delusioni, protezione e pericolo, ragione e follia”.
Giancarlo Moretti

Il lavoro di Giancarlo Moretti come autore nel genere drammatico, è frutto di un percorso che lo ha portato a confrontarsi come regista ed attore con le opere di Pirandello, Ibsen, Schnitzler, Durrenmatt, T.Williams, Rhomer e Pinter. Il suo progetto è per la realizzazione di un teatro di emozioni, di stati d’animo, un teatro della quotidianità in cui, nella forza della metafora, ognuno può riconoscere qualcosa di sé, un teatro inteso come “esperienza” e coinvolgimento.

Note sull’Associazione culturale Extravagarte:
L’associazione nasce a Roma nell’ottobre 2005 dalla volontà e dall’entusiasmo dei suoi soci fondatori, i quali, provenendo da diverse esperienze artistiche, hanno inteso mettere in comune le proprie capacità e competenze al fine di promuovere le attività artistiche organizzando spettacoli, mostre e convegni. L’associazione ha messo in scena a Roma numerosi spettacoli, tra cui: Edda Gabler, di H.Ibsen (teatro Argilla, 2005; teatro della Cometa, 2006); Girotondo, di A.Schnitzler (Teatro Agorà, 2007); Il trio in mi bemolle, di E.Rohmer (teatro Stage, 2007); Doppio Pinter – Victoria Station e Il calapranzi, di A.Pinter (teatro Agorà 2008); Blues, di T. Williams (teatro Agorà 2009); Dominio, da A.Pinter (2010); Amici Assenti, di A.Ayckbourn (teatro Agorà 2010); Da giovedì a giovedì, di A.De benedetti (Teatro della Cometa, 2010); Dove sei, di G.Moretti (Teatro Agorà 2011; 2012); Oscar, di C.Magnier (Teatro della Cometa 2011); Twist, di C.Exton (Teatro Tor di Nona, 2011); Un giorno qualsiasi di G.Moretti (2012); Black comedy di P.Shaffer (2013); Il terzo tempo, di G. Moretti (2013). Altre informazioni sull’associazione sono reperibili sul sito www.extravagarte.org

Durata dello spettacolo: Atto unico di 1 ora
Trailer spettacolo: http://www.youtube.com/watch?v=FUF3oNutp5w

TEATRO DELL’OROLOGIO
Sala Gassman – Via de’ Filippini 17/a – Roma
Botteghino: 06 687 5550
Biglietti: 12 intero – 10 ridotto, tessera 2 euro
Orario spettacoli: dal martedì al sabato ore 21,15 – domenica ore 17,45

Vuoi commentare l'articolo?

Redazione Parolibero

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->