Raabe Teatro presenta M.lle Camille il destino di una scultrice

RaabeTeatro presenta M.lle Camille il destino di una scultrice. Performance e documentazione sulla vita di Camille Claudel a cura di Monica Giovinazzi

La vita della scultrice Camille Claudel è divisa in due parti: una piena d’energia dedicata alla inesauribile produzione d’opere, l’altra con le mani in grembo. La prima termina il 10 marzo 1913 col suo internamento. La seconda il 19 ottobre 1943 con la sua morte. Trent’anni rinchiusa da madre, fratello, medici consenzienti e società perbene. una volontà tremenda nell’agire e nel non agire

numero: 39996
nome: Camille
cognome: Claudel
professione: scultrice età: 48 anni
rinchiusa il 10 marzo 1913
Io Camille ho osato fatto
Il manicomio è impossibile
non ingannatemi più
mi spiano
non sono che un’assenza

“da alcuni anni mi dedico al documentario teatrale per non dimenticare e suggerire spunti di riflessione e fornire documenti d’approfondimento non in cerca d’un applauso finale liberatorio ma di un necessario riflessivo silenzio” monica giovinazzi

2 marzo (ore 21.00) 3 marzo (ore 18.00) Via Annia Faustina 9/1 San Saba – Roma per prenotazioni (gradite) email a info@raabe.it sms al 3287694555 Ingresso12 Euro 10 Euro per studenti e sostenitori Raabe

Vuoi commentare l'articolo?

Redazione Parolibero

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->