Lenti a contatto: come scegliere quelle giuste

Lenti a contatto: come scegliere quelle giuste

Al giorno d’oggi sono moltissime le persone che hanno problemi di vista e che preferiscono ricorrere alle lenti a contatto piuttosto che ai classici occhiali. Purtroppo però in tantissimi scelgono quelle sbagliate e si trovano a dover affrontare disturbi quali eccessiva secchezza e fastidio, che alla lunga possono diventare davvero insopportabili. Trovare le lenti a contatto perfette per i propri occhi non è semplice, ma nemmeno impossibile e vale la pena prendersi il tempo per capire quale sia la tipologia più adatta alle proprie esigenze.

Una volta che si sono trovate le lenti ideali, non solo si può dire addio a qualsiasi fastidio e problema agli occhi ma si riesce anche a risparmiare notevolmente. Se si hanno ben chiare la tipologia adatta e la gradazione dei propri occhi si possono ordinare le lenti online, approfittando di sconti e promozioni. Naturalmente conviene sempre acquistare questo genere di prodotti su siti affidabili come www.grandvision.it ma anche qui la convenienza è garantita.

Lenti a contatto giornaliere o mensili?

Le lenti a contatto di distinguono prima di tutto tra giornaliere e mensili o quindicinali. La scelta dell’una o dell’altra tipologia dipende strettamente dall’utilizzo che si fa delle lenti e da quanto frequentemente vengono indossate. Ci sono persone che preferiscono mettere gli occhiali e usano le lenti a contatto solamente ogni tanto, per uscire la sera o in particolari occasioni. In questo caso conviene optare per quelle giornaliere usa e getta, che non necessitano di alcun tipo di manutenzione e sono già lubrificate.

A coloro che al contrario utilizzano le lenti a contatto tutti i giorni e non fanno uso di occhiali conviene acquistare quelle mensili o quindicinali, che sono riutilizzabili e consentono di risparmiare notevolmente. Necessitano di pulizia e manutenzione ma una volta che ci si abitua alla routine quotidiana non creano alcun tipo di problema.

Lenti a contatto in idrogel o in silicone idrogel?

Un’altra importante distinzione va fatta tra le lenti a contatto in idrogel oppure in silicone idrogel: due alternative che presentano notevoli differenze specialmente per quanto riguarda il comfort dell’occhio.

Le lenti classiche in idrogel hanno il vantaggio di risultare molto facili da indossare e sono disponibili con varie percentuali di acqua a seconda delle proprie esigenze. Quelle di ultima generazione sono anche trattate superficialmente per garantire un maggior comfort.

Le lenti in silicone idrogel sono indicate in modo particolare per coloro che hanno gli occhi molto sensibili e tendenti all’irritazione. Assicurano infatti una maggiore ossigenazione della cornea, prevenendo rossori e fastidi per tutto l’arco della giornata. Oggi queste lenti sono particolarmente gettonate e in molti le trovano più confortevoli rispetto a quelle classiche.

Lenti sferiche, astigmatiche e multifocali

In base al tipo di disturbo di cui si soffre inoltre è necessario scegliere le lenti idonee e in tal senso possiamo distinguere 3 tipologie:

  • Le lenti sferiche sono utili per correggere i disturbi più comuni ossia miopia ed ipermetropia;
  • Le lenti astigmatiche correggono, come dice il nome, l’astigmatismo;
  • Le lenti multifocali invece sono utili per coloro che non vedono bene né da lontano né da vicino.

Vuoi commentare l'articolo?

Redazione