Le Mura Music Bar: la settimana dal 3 al 9 Marzo

LE MURA MUSIC BAR
GLI EVENTI DELLA SETTIMANA
3 marzo – 9 marzo

Lunedi 3 Marzo
Ore 22.30 – Ingresso
TIME ZERO in Concerto
NEW ALBUM RELEASE PARTY
TIME ZERO
I Time Zero presentano il loro album di debutto Silenzio/Assenso (Cinicodisincanto/Audioglobe).
Un album basato sul contrasto tra sonorità electro-rock e testi fortemente invettivi e tutt’altro che prevedibili. È un’incisiva e profonda riflessione sulla contemporaneità, sulle modalità non convenzionali di controllo, sulla capacità di assorbire lepersonalità, annientando ogni spinta vitale fino a portare l’essere umano al più completo torpore. L’art-work dell’album è affidato a Cristiano Carotti, giovane artista visivo che ha recentemente collaborato con il Festival Hai paura del buio? sotto la direzione artistica di Manuel Agnelli. I Time Zero, si formano a Roma nella primavera del 2013 dalle ceneri di “The Banditi”. Con questo nuovo album, dopo aver abbandonato le influenze folk-punk, sono pronti a tornare sui palchi di tutta Europa con una nuova line-up e un sound electro e groovy.

Martedi 4 Marzo
Ore 22.30 – Ingresso Gratuito
OBLIQUE presenta
8×8
IL CONCORSO LETTERARIO DOVE SENTE LA VOCE
8×8 è un concorso letterario diverso dagli altri. Qui si vince null’altro che qualche buon libro e si ha la possibilità di essere letti e ascoltati dagli addetti ai lavori. L’idea è dare importanza al confronto tra scrittori, editor e lettori. Il concorso funziona così: otto scrittori per ogni serata, otto minuti ciascuno per esprimere la propria inedita creatività, ottomila il massimo di battute per ogni racconto. Il concorso è rivolto ad autori esordienti e no. Una doppia giuria (popolare e di qualità) stabilirà il vincitore di ogni serata. I premi consisteranno in libri messi a disposizione dalla casa editrice madrina (di cui verrà esposta una selezione del catalogo) della serata. La giuria popolare sarà composta dal pubblico presente in sala mentre la giuria di qualità da esperti e professionisti del mondo dell’editoria. Le serate si svolgeranno a Roma presso Le Mura, via di Porta Labicana, 24.

Mercoledi 5 Marzo
Dalle ore 19:30 – Ingresso Gratuito
PRE(MURA) – Happyritivo
Il premuroso e gustoso aperitivo delle Mura Music Bar
Buffet, djset e cocktail!
+
A COPY FOR COLLAPSE in Concerto
A COPY FOR COLLAPSE
Ambient, chill-wave, dance e synth-pop: gli elementi che caratterizzano il timbro unico ed emozionante di A Copy For Collapse, duo composto da Daniele ed Aria.Fortemente influenzato da artisti come Telefon Tel Aviv, Boards of Canada e Toro Y Moi, nell’estate 2012 compone i 9 brani che diventeranno materiale per “The last dreams on earth”, l’album di debutto uscito nella primavera 2013 per l’etichetta italiana Seahorse Rec. (distribuzione Audioglobe). A Copy For Collapse ha inoltre avuto l’onore di condividere il palco con importanti artisti di fama internazionale come Slow Magic, Etienne de Crecy, Darren Price (Underworld), The Heartbreaks, Jan e A Toys Orchestra. Attualmente il duo è impegnato nella registrazione del secondo lavoro “Waiting For” la cui uscita è prevista per l’autunno 2014.

Giovedi 6 Marzo
Ore 22.30 – ingresso 5eu
FRANCESCO FORNI presenta
I’M SLAVE #3
PERSONAL JESUS
Special Guest MATTHEW & CASSIE

Venerdi 7 Marzo
Ore 22.30 – Ingresso 3eu
FRANCO FERGUSON INVASION presenta
ROOTS MAGIC
ALBERTO POPOLLA – CLARINETTI
ERRICO DE FABRITIIS – SAX ALTO
GIANFRANCO TEDESCHI – CONTRABASSO
FABRIZIO SPERA – BATTERIA
Magia delle radici, ovvero la potenza del rapporto dialogico con la storia. Un graduale ma inevitabile processo di confronto con le radici della musica afroamericana

Sabato 8 Marzo
Ore 22.30 – Ingresso Gratuito
SARA LORENI IN CONCERTO
+
SABATISSIMO presenta
TWIGGY – IL 60′S PARTY DI ROMA
Disc Jockey: Luzy L & Corry X
Groovy Soul•Boogaloo•Beat Italiano•Girl Groups•Shake•60s Diamonds
Twiggy 60s Party nasce ufficialmente nel Gennaio 2004 (ma è costretta a mentire a facebook per poter essere accettata) da una riuscitissssima festa insieme ai celeberrimi Cosmonauti al Metaverso di Testaccio. Da allora è un punto di riferimento per chi, residente o in vacanza nella capitale, voglia scatenarsi con sonorità Sixties tutte da ballare ed assistere a concerti di un certo livello con bande italiane ma anche straniere. Collabora ormai da molti anni con le Fantastiche Hormonettes, le Ye Ye Girls from Rome à Go Go! e ne ospita le periodiche scorrerie danzanti sul palco che tanto entusiasmo generano tra il pubblico.

SARA LORENI
Sara Loreni nasce nel 1985 a Parma. Comincia a cantare quasi subito, prima sul divano e nella cucina di casa, poi nel coro seguito da Luca Pollastri. A sedici anni entra a far parte di una rock band e comincia a scrivere canzoni originali. Dopo 2 anni decide di lasciare il gruppo per avventurarsi nella musica elettronica prima, e allo studio del jazz poi. Incontra Paolo D’Errico e nasce la collaborazione da cui salpa il Battello ebbro.
Ciò che avvicina Sara alla musica e alla composizione originale è l’esperienza musicale, in un’intervista ha scritto: “É interessata a fare musica? No, sono interessata a ciò che la musica fa di me”. Ha studiato con Andrea Bertorelli, Alessandra Ferrari, Liliana Nissolino, Sandra Cartolari, Diana Torto e Magda Palmieri, ma soprattutto è rimasta affascinata da Chet Beker, Billie Holiday, Cassandra Wilson, e poi Bjork, Martina Topley Bird, i Broadcast, gli Stereolab e tante altre cose. L’interesse per la parola e la poesia l’hanno accompagnata in sperimentazioni e improvvisazioni musicali su testi poetici di Alda Merini e Arthur Rimbaud, ma anche a laurearsi in letteratura italiana contemporanea con una tesi su Paolo Conte. Fa parte dei soci fondatori del Teatro Sociale di Gualtieri e ha studiato con l’attrice Tania Rocchetta della Fondazione Teatro Due di Parma.

Domenica 9 Marzo
Ore 22.30 – Ingresso 4eu
THE SLEEPING TREE in Concerto

THE SLEEPING TREE
The Sleeping Tree (al secolo Giulio Frausin) nasce nel 1986 a Pordenone.
Già bassista dei Mellow Mood, una tra le giovani band italiane dal più ampio respiro internazionale, con questo progetto Giulio da voce ad un suo percorso musicale più intimo, ispirato al fingerpicking ed al folk americano. The Sleeping Tree debutta nel 2008 con un album, intitolato Leaves and Roots e pubblicato dalla netlabel tedesca 12rec.net, che totalizza in breve tempo più di 25.000 download. Nel novembre 2011, dopo alcune collaborazioni con artisti italiani come Abitare e Jambassa, pubblica un nuovo EP, “Stories”, disponibile sul sito dell’artista. Poco dopo partecipa con un inedito alla Xmas Compilation della label italiana Megaphone Records, che a giugno dell’anno successivo realizza uno split su audio cassetta in edizione limitata che vede The Sleeping Tree assieme al folk singer Jackeyed. L’intera tiratura della release viene esaurita al party di presentazione. I suoi concerti, semplici, onesti, emozionanti, lo hanno portato in questi anni in tutta Italia, anche di spalla ad artisti internazionali come Kaki King, Of Monsters and Men, Daughter. Con Painless, full-length album prodotto da Paolo Baldini (Tre Allegri Ragazzi Morti, Africa Unite, Mellow Mood) e in uscita a novembre 2013, entra a far parte della scuderia de La Tempesta International.

Vuoi commentare l'articolo?

Redazione Parolibero

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->