GiNo, il nuovo free press di Roma

GINO MAGAZINE la nuova rivista mensile free press dedicata a storie, protagonisti e eventi di Roma è in distribuzione. Nel primo numero l’intervista a Pif sui rapporti fra mafia e politica e un ampio reportage sul fenomeno della bicicletta a scatto fisso e delle relative competizioni non autorizzate

E’ Il bello di Roma il claim scelto dalla nuova pubblicazione mensile free press romana GiNo Magazine (www.ginomagazine.it). L’obiettivo della rivista, in distribuzione in club, teatri, gallerie d’arte e locali della capitale, è infatti raccontare il meglio degli eventi in programma nella città eterna attraverso sei categorie: concerti, clubbing, teatro, mostre, passioni e junior, quest’ultima dedicata agli appuntamenti per i più piccoli. Largo spazio inoltre a storie, interviste e rubriche. Nel numero di novembre, GiNo ha intervistato Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, regista del film La mafia uccide solo d’estate, in uscita il prossimo 28 novembre. Nel corso della conversazione, il giornalista palermitano si è detto «convinto che la trattativa fra Stato e Mafia ci sia stata e lo dimostra il fatto che quando Totò Riina fu arrestato la sua villa fu perquisita solo un mese dopo. Qualcuno è rimasto col cerino in mano – ha spiegato Pif – ma sono sicuro che non si arriverà mai a una verità giudiziaria». La storia di copertina del primo numero di GiNo Magazine è dedicata al fenomeno emergente della bicicletta a scatto fisso e delle relative competizioni urbane rigorosamente non autorizzate.

Vuoi commentare l'articolo?

Redazione Parolibero

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->