FiabaCard: la tecnologia che fa bene ai bambini

Partito il progetto che unisce la tradizione delle favole alle nuove tecnologie dello storytelling. L’obiettivo è la raccolta fondi a favore dei piccoli malati di tumore. L’iniziativa sarà presentata mercoledì 3 dicembre alla Camera dei DeputatiLa tecnologia impiegata per sostenere concretamente i bambini malati di tumore. E’ questo lo scopo del progetto FiabaCard – Racconti in 3D che fanno bene ai bambini, che utilizza le tecniche multimediali più avanzate per supportare le cure dei piccoli malati oncologici.

FiabaCard è stata ideata dalla società Zilù e sostenuta sin dall’inizio da Agorà delle Donne – associazione senza fini di lucro che da vent’anni opera nella promozione artistica, culturale, economica e sociale in sinergia con la Pubblica Amministrazione.
E’ una cartolina che attraverso l’innovativa tecnologia della realtà aumentata, e con il supporto di un’app da scaricare sul proprio smartphone o tablet dall’Apple store o da Google Play, riesce ad offrire un innovativo gioco d’immaginazione in 3D che unisce la magia antica delle fiabe alla nuova frontiera dello storytelling tridimensionale. Il risultato è un’avventura multisensoriale frutto di sovrapposizioni in 3D, filmati, elementi audio e multimediali, con l’utilizzo di markers (codici stampati, in questo caso sulle card) riconosciuti attraverso la webcam del proprio device.

Per la sua prima edizione, FiabaCard ha sposato la causa delle cure mediche rivolte ai bambini malati di tumore attraverso una raccolta fondi in favore del reparto di oncologia pediatrica dell’ospedale Civico di Palermo, lanciata da Agorà delle Donne. In occasione del Natale 2014, FiabaCard diventerà una cartolina di auguri personalizzabile che conterrà la storia “Un insolito Natale”, ideata dall’On. Mariagrazia Brandara. Il ricavato delle offerte finanzierà l’assistenza ospedaliera dei piccoli malati oncologici del Civico di Palermo. Il progetto, che ha ricevuto il patrocinio dell’Unar (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali del Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri) ed è sostenuto dalla casa editrice 500 gr, specializzata in didattica e libri per bambini, sarà presentato nella Sala Stampa della Camera dei Deputati mercoledì 3 dicembre.

L’app FiabaCard sarà scaricabile dal 3 dicembre 2014, a conclusione della presentazione presso la Camera dei Deputati.

Vuoi commentare l'articolo?

Redazione Parolibero