La 3° edizione del concorso fotografico La Vita è… Meravigliosa

La Società Italiana di Educazione Terapeutica (SIET), sezione speciale della Società Italiana di Psicologia Clinica Medica (SIPCM), organizza la 3° edizione del concorso fotografico La Vita è… Meravigliosa che ha come tema lo stile di vita.

Per corretto stile di vita si intende non solo avere un’alimentazione equilibrata e svolgere un’adeguata attività motoria, ma anche saper utilizzare bene il proprio tempo libero, avere buone relazioni sociali, saper gestire le proprie emozioni e lo stress, essere consapevoli dei propri valori personali, avere un appropriato numero di ore di sonno, non eccedere con l’alcol e non fumare.

Il concorso è rivolto a tutti coloro che amano la fotografia e l’iscrizione è gratuita. Per partecipare si può inviare, entro il 3 Marzo 2018, la propria foto corredata da nome, cognome e titolo dell’immagine all’indirizzo e-mail educazioneterapeutica@gmail.com

Le foto saranno pubblicate nel corso del mese sul sito www.psicoclinica.it

Lo scatto migliore verrà selezionato da una giuria composta dai soci SIET. È prevista inoltre la premiazione della migliore foto votata dal web.

I vincitori verranno premiati in occasione della giornata di sensibilizzazione sui disturbi alimentari che si svolgerà il 17 Marzo 2018 presso la Biblioteca Tullio De Mauro (ex Villa Mercede) di Roma e sarà consegnato loro un coupon spendibile sul portale Amazon.

Il concorso è rivolto a tutti coloro che amano la fotografia. L’iscrizione è gratuita. Scadenza 3 Marzo 2018.

 

Per informazioni: educazioneterapeutica@gmail.com

Il regolamento completo al link http://www.psicoclinica.it/3a-edizione-del-concorso-fotografico-la-vita-e-meravigliosa.html

 

Vuoi commentare l'articolo?

Arianna Arete Martorelli

Nasce a Roma lo stesso giorno di Francesco Facchinetti, che coincide casualmente con la data di morte di Leonardo da Vinci. Dopo il primo vero colloquio della sua vita, nell’ottobre 2013 diventa redattrice della sezione cultura e spettacolo per Lineadiretta24.it tra un articolo e un altro, nel tempo libero, si interessa di molte cose: cinema, teatro, fotografia, musica… concretamente gira, vede gente, si muove, conosce, fa cose. Dopo la laurea vorrebbe partire alla volta di New York per intervistare David Letterman. Spera di non dover mai scendere a compromessi meschini, odia bere l’acqua dalle tazze e i “no” a prescindere, crede fermamente che comunque, in fin dei conti, il destino ha sempre più fantasia di noi.