Arte: Memorie urbane 2014

MEMORIE URBANE 2014
Presentazione edizione 2014 • Catalogo Edizione 2013 • Video –reportage 2013 • Mostra fotografica
Roma 17 febbraio 2014 • TreeBar – via Flaminia 226 • dalle ore 18

Arriva nella capitale il vento caldo della street art dalla riviera pontina, con i programmi per una primavera che si preannuncia esplosiva. Una chiamata per appassionati del settore il 17 febbraio al TreeBar in via Flaminia 226, per un WeLikeMonday pieno di arte, immagini, colori e novità.
L’occasione è la presentazione del Festival Memorie Urbane 2014 giunto quest’anno alla terza edizione con circa 40 muri realizzati e 23 artisti provenienti da tutte le parti del mondo. Si parte con l’entusiasmo del bilancio positivo dell’edizione 2013, raccolto nel Catalogo Memorie Urbane 2013, che potrete trovare a disposizione con: immagini, reportage, testi critici e iniziative di un’edizione ricca di partner e collaborazioni interessanti. Tutto raccolto e documentato in un volume imperdibile realizzato a cura di Turismo Creativo. Il video-reportage del festival, realizzato dai bravi partner The Blind Eye Factory, ci accompagnerà nella serata per far rivivere tutte le emozioni del work in progress. Artisti, muri, pittura, rulli, sudore e tanto altro: un incredibile viaggio tra i lavori realizzati a Gaeta e Terracina. A WeLikeMonday sarà anche possibile visitare la mostra fotografica Azioni inattese con scatti realizzati da Flavia Fiengo e Arianna Barone, preziose collaboratrici anche per la prossima edizione. Saranno esposte le immagini del backstage della campagna di comunicazione Memorie Urbane 2014, del progetto INAttesa e delle passate edizioni del festival.

Ed ora le novità più attese! Siamo fieri di annunciare che quest’anno le città coinvolte saranno 5: Gaeta e Terracina, naturalmente, ma anche Formia, Itri e Fondi, che hanno aderito con entusiasmo. A Davide Rossillo e Turismo Creativo, associazione ideatrice e produttrice del Festival si aggiungono per questa edizione, i partner: Ziguline.it, magazine online di arte e cultura; Bucolica Produzioni, associazione partner di Terracina; Lokomotiv, associazione partner di Itri e Basement Project Gallery spazio espositivo e partner di Fondi.
In occasione di questa inaugurazione romana sarà presentata anche la campagna comunicazione per Memorie Urbane 2014 realizzata dall’art director Davide Scarpantonio, con shooting presso gli Appia Studios di Terracina, con foto di Flavia Fiengo e stilist Adelaide Alligalli di Interno 3.
I protagonisti dell’edizione 2014 saranno più di 20 artisti provenienti da tutto il mondo, che si alterneranno dal 2 aprile al 30 giugno.
I nomi degli artisti partecipanti saranno svelati solo durante la serata, ma anticipiamo che ci saranno alcuni tra i più importanti nomi del panorama internazionali e i talenti emergenti che più hanno incuriosito il pubblico della street art. Dieci di loro saranno per la prima volta in Italia e Memorie Urbane è davvero fiera di avere questa anteprima nazionale. Ritornano, a grande richiesta, anche alcuni degli artisti più amati delle precedenti edizioni del festival e che sono tra i protagonisti dei più importanti festival internazionali.

Una selezione, a cura di Davide Rossillo, compiuta tra i migliori artisti e le promesse più promettenti del panorama internazionale per un’edizione del festival destinata a consacrare il Basso Lazio tra i principali luoghi della street art d’Italia e d’Europa. Vi aspettiamo per svelarvi tutti i dettagli!
Memorie Urbane 2014 sarà anche un doppio appuntamento con il talk di approfondimento sulla street art.
Il 10 maggio si parlerà di Human landscape: paesaggio urbano, paesaggio umano, la prima giornata di conference curata da Mariangela Capozzi.
Il 24 maggio si parlerà di The future of identity, per la seconda giornata curata da Alessia Carlino.
Questa edizione inaugurerà anche la collaborazione con uno spazio espositivo indoor: nello spazio di Basement Project a Fondi, si incontreranno due artisti maestri rispettivamente del bianco e nero e del colore, per una riflessione sui linguaggi dell’arte urbana contemporanea e uno sguardo al passato del graffitismo tradizionale.
Tante novità, e molte iniziative ancora da confermare di cui verrà data presto notizia. Tutte le news e gli aggiornamenti sul sito web: www.memorieurbane.it
Tre mesi di arte urbana da non perdere: imbracciate le biciclette, prenotate i treni, scaldate le auto e non perdetevi le giornate più “street” dell’anno! Memorie Urbane è un festival nato a Gaeta nel 2012 da un’idea di Davide Rossillo, presidente di Turismo Creativo, sostenitore dell’arte contemporanea come elemento di dinamismo culturale e strategia di crescita socio-economica e turistica. Innestandosi in un panorama storico artistico notevole come quello della Riviera d’Ulisse, il festival vuole creare un’ideale continuità tra testimonianze artistiche del passato e arte contemporanea.

 

Vuoi commentare l'articolo?

Redazione Parolibero

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->