Al Teatro Valle Occupato l’opera Infinita di Familie Flöz

infinita

www.teatrovalleoccupato.it 
TEATRO VALLE OCCUPATO
ALTRESISTENZE
6 | 7 marzo duemila14, ore 21.00
8 marzo duemila14, ore 19.00 
ANTEPRIMA ROMANA
Familie Flöz
in
INFINITA
un’opera di e con Björn Leese, Benjamin Reber, Hajo Schüler e Michael Vogel
produzione di Familie Flöz, Admiralspalast, Theaterhaus Stuttgart
regie Michael Vogel e Hajo Schüler, maschere Hajo Schüler
scenografie Michael Ottopal, costumi Eliseu R. Weide, musiche Dirk Schröder
disegno luci Reinhard Hubert, animazioni e video Silke Meyer
video Andreas Dihm,
direttore di produzione Pierre Yves Bazin
Per tutta la vita ho avuto paura della morte e ora che è arrivata… tutto qui?
Karl Valentin, 1882-1948

Un’anteprima romana, dal 6 all’8 marzo, al Teatro Valle Occupato con l’opera Infinita di Familie Flöz, uno spettacolo sui primi e sugli ultimi istanti di vita, sulla nascita e sulla morte, sui momenti in cui avvengono i grandi miracoli: il timido ingresso nel mondo, i primi coraggiosi passi e l’inevitabile caduta finale. Un breve sguardo sui temi perpetui della nascita, del sesso, della morte e di tutto ciò che è universalmente comico.
Familie Flöz è una famiglia eterogenea e bizzarra che «è venuta alla luce dal ventre buio della terra attraverso un profondo pozzo». La metafora, scelta da Familie Flöz nel 1996 per identificarsi nella scena teatrale internazionale, riassume l’essenza di questa formazione in costante mutamento e del suo particolare metodo di ricerca: ogni spettacolo è sviluppato secondo un processo collettivo di lavoro – dove gli attori diventano anche autori – e rileva un nuovo universo abitato da personaggi e storie che sviluppano il loro cammino dall’oscurità alla luce. E poiché la formazione stessa non è un’entità fissa, di volta in volta si forma un nuovo gruppo che sviluppa non solo un nuovo spettacolo, ma anche un diverso metodo di lavoro.
I linguaggi che usa sono “antelinguistici”: tutti i conflitti si manifestano prima a livello fisico e il conflitto fisico è l’origine delle azioni drammatiche. Attraverso una costante riscoperta di discipline teatrali secolari come il teatro di figura, il teatro di maschera, la danza, la clownerie, l’acrobazia, la magia e l’improvvisazione, Familie Flöz crea esperienze teatrali di una poesia incomparabile.
Dal 2001 la compagnia Familie Flöz ha residenza a Berlino.

 

Vuoi commentare l'articolo?

Redazione Parolibero

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->