Al Muzak gli appuntamenti della settimana

Cinque serate, cinque appuntamenti da ballare da martedì a sabato al Muzak di Roma. Fra gli ospiti del locale cult di Testaccio le dj britanniche Gaia Logan e SheJay.

Martedì 21 gennaio – Koru House Room: ospite la dj londinese Gaia Logan
Avrà inizio martedì 21 gennaio al Muzak, la nuova avventura di Koru House Room, il dj set di groovy house, tech house, progressive e techno music presentato da Koru – Musica ad Alta Conducibilità, neonato party già noto ai volti della notte (soprattutto agli appassionati delle piste rainbow), che già hanno incontrato la “compagine koruniana” al Gay Village (la scorsa estate) e attualmente alla Locanda Atlantide a San Lorenzo, dove ogni venerdì Koru mostra il suo lato pop, una delle sue tante facce fatte di musica e note allo stato puro. La serata al locale cult di Testaccio ha un imperativo solo: divertire, e farlo in modo gratuito, grazie alla complicità della talentuosa dj londinese Gaia Logan, che proporrà un mix tutto suo di musica con il quale ha già conquistato precedentemente Gorgeous, Omogenic, Venus Rising, Kinder Gaarden e Gay Village. Inizio alle ore 23. Ingresso gratuito.

Mercoledì 22 gennaio – Ai piatti Pekoz (Villa Ada Sound) per la prima di Reggae Pioneers Jamboree
E’ l’imperdibile appuntamento con le più importanti e influenti personalità del reggae italiano. Dal 22 gennaio, tutti i mercoledì, il Muzak di Testaccio in collaborazione con Stage Attack ospita la serata Reggae Pioneers Jamboree, che per il suo primo appuntamento vedrà in consolle il peso massimo dei Villa Ada Sound Pekoz, pronto a far ballare con selezioni in perfetto stile sound system jamaicano. Al suo fianco il dj resident Fumetto (Roots’n’stones crea). Si comincia alle ore 23. Ingresso gratuito.

Giovedì 23 gennaio – Push it Reloaded: al via il nuovo appuntamento con la musica hip hop
Più che un party, un vero e proprio punto di ritrovo per tutti gli amanti della cultura hip hop, offrendo presentazioni esclusive di dischi ufficiali e showcase degli mc’s più influenti a Roma. Giovedì 23 gennaio al Muzak inaugura Push it Reloaded, la serata a cura di Ai Town che in questo primo appuntamento vede ospiti, in consolle e sul palco, Ill Grosso, Guastaf3st3, Johnny Roy, Lord Madness, Cruel T, Fkill e Roma Kombo Unit. Dj resident: Nif. Inizio alle ore 22. Ingresso gratuito.

Venerdì 24 gennaio – La londinese SheJay ai piatti per il party Bitch Please
Bitch Please è la trasgressiva one night del venerdì targata Muzak, locale cult di Testaccio che ha già visto protagonisti le rapper inglesi Lady Lykez e Lady Leshurr, e poi Turi e Coez. Si balla sulle selezioni ghetto house, techno, old school rap, dancehall, dubstep e afro-bass a cura dei resident Magenta e Whtrsh. Very special guest dell’appuntamento del 24 gennaio sarà SheJay, mc dj e producer fra le più in vista della nuova generazione britannica. L’artista londinese guiderà una line up foltissima completata da Nihilism, Loop Loona & Dj Impro, Martina May e Cumma Fra’. Inizio alle ore 23. Ingresso 7 euro.

Sabato 25 gennaio – Endless: special guest in consolle LeRosa
Romano di nascita ma irlandese d’adozione, il dj e producer LeRosa è pronto a infiammare, sabato 26 gennaio, il primo appuntamento del nuovo anno con Endless: il party deep e techno mensile in programma al Muzak di Testaccio. L’artista italiano, molto attivo nella scena underground europea e punta di diamante di label del calibro di Uzuri, Ostgut Ton, Milions of Moments e Further Records, sarà affiancato in consolle dai resident della serata Adriano e Gusto. Per una notte elettronica rigorosamente in vinile. Da ballare “senza fine”. Inizio alle ore 23. Ingresso gratuito.

INFO
Muzak, via di Monte Testaccio 38 – Roma

 

Vuoi commentare l'articolo?

Redazione Parolibero

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->