Al Maxxi Lecture di Severino Salvemini e Incontro con Franco Fontana

AL MAXXI
giovedì 3 aprile 2014
ore 18:30
L’ECONOMIA SIMBOLICA DELLE ARTI
Può l’immaginazione degli artisti insegnare qualcosa alle imprese?
Lecture del Professor Severino Salvemini
introduce Giovanna Melandri, Presidente Fondazione MAXXI
presenta Massimiliano Tonelli, Direttore Artribune

MAXXI B.A.S.E. | INGRESSO LIBERO FINO A ESAURIMENTO POSTI

ore 19.00
LECTIO MAGISTRALIS DI FOTOGRAFIA E DINTORNI
Incontri con fotografi italiani al MAXXI
FRANCO FONTANA
Non esiste quello che vedete, esiste quello che fotografate
conversazione con Giovanni Gastel, Manuela De Leonardis e Franco Panzini
Auditorium del MAXXI | INGRESSO LIBERO FINO A ESAURIMENTO POSTI
www.fondazionemaxxi.it 

Domani giovedì 3 aprile 2014, il MAXXI offre al suo pubblico due incontri a ingresso libero con due protagonisti della cultura italiana contemporanea: il Prof. Severino Salvemini e il fotografo Franco Fontana.
Alle ore 18.30 al MAXXI B.A.S.E. Sala Graziella Lonardi Buontempo (INGRESSO LIBERO FINO A ESAURIMENTO POSTI) si tiene la lecture del Prof. Salvemini L’ECONOMIA SIMBOLICA DELLE ARTI. Può l’immaginazione degli artisti insegnare qualcosa alle imprese?.
Introdotto da Giovanna Melandri Presidente della Fondazione MAXXI e presentato da Massimiliano Tonelli Direttore di Artribune mediapartner dell’iniziativa, il docente dell’Università Bocconi, consigliere di amministrazione di numerose società del settore creativo, saggista ed editorialista del Corriere della Sera e de L’Espresso, racconta al pubblico del museo come potrebbe essere oggi, in tempi di crisi, il rapporto tra arte, artisti e imprese.
“Le arti contemporanee sono dunque un patrimonio d’immaginazione fondamentale per le imprese – dice il Prof. Salvemini – le quali dovrebbero giocare un ruolo di sostegno alla produzione culturale, ben al di là della comunque meritoria sponsorizzazione”.

A partire dalle ore 19.00 nell’Auditorium del MAXXI (INGRESSO LIBERO FINO A ESAURIMENTO POSTI) si tiene invece l’incontro con uno dei maestri della fotografia italiana a colori: Franco Fontana (Modena 1933).
Si tratta del primo appuntamento con LECTIO MAGISTRALIS DI FOTOGRAFIA E DINTORNI, due incontri con fotografi italiani organizzati dal MAXXI in collaborazione con la Triennale di Milano, promossi da AFIP Associazione Fotografi Professionisti e CNA Professioni.
All’incontro con il fotografo dal titolo Non esiste quello che vedete, esiste quello che fotografate introdotto da Margherita Guccione Direttore MAXXI Architettura, partecipano Giovanni Gastel fotografo e presidente dell’AFIP, Manuela De Leonardis storico, critico d’arte e giornalista, e Franco Panzini architetto e paesaggista.
La frase di Fontana che da il titolo all’incontro, sarà punto di partenza per riflettere sul modo in cui ci si relaziona alla realtà e al paesaggio. L’uso della macchina è o vuole essere sinonimo di obiettività, di presunta oggettività? Il lavoro di Franco Fontana ha “osato” relazionarsi alla realtà mettendone in discussione la percezione consueta. Prossimo appuntamento martedì 15 aprile alle ore 19.00 con Donata Pizzi.

Vuoi commentare l'articolo?

Redazione Parolibero

0 Commentsprova

No comments!

There are no comments yet, but you can be first to comment this article.

Leave reply

Only registered users can comment.

-->